28 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

RESA INCONDIZIONATA NEL DERBY DI SPADAFORA - Il riassunto del 2011/12 dei rossoblù (17^ puntata)

06-07-2012 -
Accolto con moderato ottimismo il pari interno col Rocca Caprileone, l´ultima trasferta del 2011, coincide con il derby di Spadafora, che quest´anno vede confrontarsi due formazioni impelagate in piena zona play-out, con i gialloneri della famiglia Miceli, che di sconfitta in sconfitta sembrano destinati ad una stagione ingloriosa.
Derby nel derby per il tandem Enzo e Peppe Borelli, romani di origine, ma spadaforesi di adozione e che cercano proprio nell´anticipo del "Farsaci", la conferma di aver ormai messo alle spalle il periodo grigio del campionato.

Accade invece che i padroni di casa, che del resto ogni qualvolta vedono rossoblù, pare centuplichino le energie nel pieno rispetto di una sana rivalità sportiva, forniscono la classica prestazione d´orgoglio, sfoderando 90´ di predominio assoluto interrotto soltanto nelle battute conclusive del match, a risultato ormai acquisito.

Si gioca davanti ad un pubblico numeroso e con una larga rappresentanza di sportivi proveniente anche dalla vicina Torregrotta, ma è monologo dei locali anche se il primo tempo, che scivola via sul nulla di fatto, sarà da ricordare per il doppio infortunio tra i gialloneri dei due ultimi arrivati in ordine di tempo, Bonaffini ed Angelo Saia, chiamati a dare il consueto contributo di personalità ed agonismo, ma costretti anzitempo a lasciare il rettangolo di gioco.

I due infortuni, grave soprattutto quello occorso a Saia sul finire di tempo, non demoralizzano affatto la formazione di casa che rientra dagli spogliatoi ancora più agguerrita nonostante le assenze di Pino, Romeo e Broccio, mentre sul fronte rossoblù, Enzo Borelli dopo i pericoli corsi nel primo tempo, tenta di correggere l´assetto dei suoi che tuttavia continuano a cedere metri su metri alle iniziative avversarie, con De Luca costretto agli straordinari.
A metà ripresa però, Felice Miceli getta nella mischia Fabio Scibilia. La mossa dell´innesto del bomber giallo nero, funge da spinta psicologica agli sfiduciati compagni e consente alla Spadaforese di prendere definitivamente il comando delle operazioni.

Sono sufficienti tre minuti ai padroni di casa per sbloccare così il risultato, quando al 69´ Iorio dalla destra pennella una punizione in area sulla cui traiettoria svetta un´altra delle new entry, Doddis, che stacca con perfetta scelta di tempo e gira alle spalle di De Luca (nella foto, l´esultanza dei gialloneri dopo il gol del vantaggio).

Neppure la rete subita, riesce a svegliare dal torpore i rossoblù che oltre a non trovare più il bandolo della matassa, si consegnano di fatto ai più determinati avversari, rischiando la seconda capitolazione al 78´ quando su assist dell´indemoniato Fabio Scibilia, Doddis viene anticipato di un soffio dall´uscita di De Luca.
Questione di poco però, perché all´80´, una combinazione sull´asse Durante-Scibilia, consente al capitano dei gialloneri di involarsi verso la porta torrese e di deporre in rete il gol del definitivo 2-0 col quale va in archivio un derby assolutamente da dimenticare e che segna anche l´ultima apparizione in maglia rossoblù degli juniores Battaglia (atteso in settimana a Mazzarrà) e Giovanni Cambrìa, che raggiungerà il fratello Francesco al Valle del Mela.

Restano 90´ al giro di boa, proprio quelli del match casalingo contro la capolista Mazzarrà di Giovanni Di Bartola che oltre al giovane centrocampista torrese, si è rinforzata sul mercato di riparazione con l´ingaggio della punta etnea Bracciolano.
Per Enzo Borelli ed i suoi, ancora a secco di vittorie e con una classifica preoccupante, ci sarà tutto da guadagnare al cospetto di un undici che a questo punto del campionato, non fa più mistero di voler centrare il bersaglio grosso.


SPADAFORA (ME) - Campo Sportivo Comunale "Farsaci" - 10/12/2011 (sabato) - h.14,30
CAMPIONATO PROMOZIONE SICILIANA - GIRONE B - 14^ GIORNATA



SPADAFORESE - 2
TORREGROTTA - 0


Marcatori: 69´ Doddis (S), 80´ Fabio Scibilia (S)

SPADAFORESE: Oteri, Nanìa, Amendolia, La Spada, Alibrandi, Boemi, Doddis, Iorio, Cuscinà (66´ F.Scibilia), Durante, Bonaffini (36´ Saia, 50´ Salmeri)
All.: F.Miceli

TORREGROTTA: De Luca, Currò, Donia, Battaglia (60´ Cerasuolo), Sgrò, Borelli, Aricò (74´ Saporita), G.Scibilia, Mangano, Platanìa, Cambrìa (36´ Sciliberto)
All: E.Borelli

ARBITRO: G.Visalli di Messina (D´Antone e Calì di Catania)

CORNER: 2-1 per il Torregrotta (p.t.1-0)

RECUPERO: 7´ + 3´




GLI ALTRI RISULTATI DELLA 14^ GIORNATA



AQUILA - COLLESANO - 1-0
57´ A.Catalfamo (A)
ASPRA - SACRO CUORE - 2-2
56´ La Macchia (SC), 65´ rig. e 75´ Tomasello (A), 85´ rig.Romeo (SC)
CASTELDACCIA - TIGER - 0-1
15´ Monastra (T)
MAZZARRA´ - SANT´AGATA - 2-0
48´ Bracciolano (M), 51´ Lanza (M)
MONTEMAGGIORE - NUOVA IGEA - 1-3
18´ Isgrò (NI), 31´ Frisenda (NI), 38´ Montalbano (M), 50´ Isgrò (NI)
ROCCA CAPRILEONE - CIAPPAZZI - 2-2
55´ Cocivera (R), 62´ Pettignano (R), 91´ Piccolo (C), 93´ Pontillo (C)
VALLE DEL MELA - CITTA´ DI BAGHERIA - 0-1
88´ Scoperto (B)


CLASSIFICA


33 MAZZARRA´
31 CITTA´ DI BAGHERIA, NUOVA IGEA e TIGER
22 ROCCA CAPRILEONE
19 CIAPPAZZI e SACRO CUORE
16 MONTEMAGGIORE e SANT´AGATA
13 ASPRA
12 CASTELDACCIA e TORREGROTTA
11 SPADAFORESE
10 COLLESANO e VALLE DEL MELA
7 AQUILA

Torregrotta 2 punti di penalizzazione
Città di Bagheria 1 punto di penalizzazione
Aquila, Città di Bagheria, Casteldaccia e Nuova Igea una gara da recuperare

PER VEDERE LE FOTO, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it