31 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

RICORSO INAMMISSIBILE, JUNIORES A CASA, VA AVANTI ROMETTA - Arriva la sentenza del Giudice Sportivo sulle posizioni irregolari di Riga e Calafati. Gli under chiudono al terzo posto.

21-03-2014 18:30 -
3.1.1. CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES

GARE DEL 11/ 3/2014


DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO


gara del 11/ 3/2014 TORREGROTTA - ROMETTA
Il reclamo prodotto dalla Società Torregrotta si appalesa inammissibile, in quanto, come da C.U. n.98/A del 16/12/2013 della F.I.G.C., lo stesso, pur regolarmente preannunziato nei termini previsti, non è stato depositato o inviato nelle forme contemplate entro le ore 12 del 13/03/2014 a questa D.P., dove è pervenuto via fax solamente alle ore 8,32 del 14/03/2014.
Si delibera pertanto:
a. confermare il risultato così come acquisito sul campo;
b. incamerare, se non versata, la tassa di reclamo.




Con questo verdetto disposto dal Giudice Sportivo, pubblicato quest´oggi sul C.U. n.52 si è chiusa ufficialmente la stagione agonistica Juniores dell´ASD Torregrotta che aveva presentato reclamo avverso la presunta posizione irregolare dei giocatori del Rometta, Riga Roberto e Calafati Erman, schierati in occasione del confronto diretto dell´11 marzo scorso e chiusosi con la netta affermazione romettese con il risultato di 3-1.

Dalle risultanze dei Comunicati Ufficiali precedenti infatti, emergeva che i su menzionati giocatori dovessero ancora scontare un turno di squalifica, senonchè l´abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli organi di Giustizia Sportiva per le ultime quattro giornate di campionato, ha fatto sì che il ricorso del sodalizio di Viale Europa venisse inoltrato in ritardo, determinando l´inammissibilità del reclamo, quale che fosse la motivazione in esso contenuta.


Rometta 37, Riviera Messina Nord 34, Torregrotta 32, questa pertanto è la classifica finale del girone A del Comitato FIGC di Messina per i primi tre posti, con l´undici di Salvatore Mantarro che acquisisce il diritto ad affrontare il Pistunina, vincitore nel girone B, nel doppio confronto in programma venerdi 4 (alle 16) al "Filari" ed esattamente una settimana dopo al "Garden Sport" di Mili Marina nel quadro degli ottavi di finale della Fase Regionale (chi passerà affronterà nei quarti di finale, la formazione che uscirà fuori dal doppio confronto tra la vincente del gruppo B di Catania e la prima del girone di Enna).

Un verdetto che, adesso lo possiamo dire, probabile rifletta quasi perfettamente i valori visti in campo al termine di una stagione nella quale troppe sono state le occasioni perdute dai pur volenterosi rossoblù torresi, a cominciare dal risicato pari di S.Lucia del Mela passando poi per quelli interni e soffertissimi con Sporting Club e Riviera Messina Nord. Lo 0-0 di mercoledi sul campo del Pompei non fa testo, perché il girone, ammesso che ci fosse stata la possibilità di vincerlo, era stato perso molto tempo prima...

Resta la soddisfazione per l´ASD, quella di esser tornata a disputare una Prima Fase all´altezza delle tradizioni recenti e di aver lottato gomito a gomito, tenendo testa a formazioni di spessore, degne antagoniste di una stagione comunque positiva per aver consentito di lanciare nell´orbita del settore degli "under 19", la folta nidiata di giovani del florido vivaio che potrà rappresentare ancora una volta, il solito inesauribile serbatoio cui attingere già dalla prossima stagione per la Squadra Maggiore.



Realizzazione siti web www.sitoper.it