24 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

RISALGONO GLI ALLIEVI, STAZIONARIE LE ALTRE - Il borsino della Coppa Disciplina.

13-03-2014 07:00 -


Dopo l´ecatombe della settimana precedente, la classifica in Coppa Disciplina delle squadre rossoblù presenta i caratteri tipici del day-after, con posizioni ovunque stazionarie. Fanno eccezione gli Allievi, in sensibile miglioramento.

Andando per ordine di categoria, in Promozione (60 squadre), la compagine di Giannicola Giunta mantiene il 43° posto con 58,00 punti di penalità. La classifica generale vede inalterati i primi tre posti con lo Sporting Taormina sempre al comando (11,25), seguito dal Dattilo (girone A) e dai calatini dell´USA Sport (girone D). Nelle posizioni di immediato rincalzo, avanzano al quarto posto gli agrigentini del Ribera che precedono di un´incollatura il Città di Milazzo adesso quinto. Perde due posizioni il Mussomeli che retrocede dal 4° al 6° posto.

In attesa delle decisioni del Giudice Sportivo a seguito del derby primato col Rometta, nel campionato Juniores (19 società) dopo il turno giocato a Giammoro contro il Valle del Mela, gli under rossoblù conservano il 5° posto (10,00 penalità). Nella classifica generale, i fuori classifica del Città di Messina restano al comando con 3,30 essendosi sbarazzati della compagnia dell´Atletico Villafranca che si stacca dai peloritani e staziona adesso al secondo posto. Invariati restanti piazzamenti successivi, dove troviamo il Ghibellina sempre terzo ed il Giardini Naxos al quarto.

Distanze e posizioni immutate al vertice della classifica Allievi Regionali (85 squadre), dove Città di Messina, Pantanelli e Curcuraci siedono stabilmente ai primi tre posti, seguite da Pol.Catania 1980, ACR Messina e Juvenilia. La squadra di Nunzio Midili inserita in un gruppo di 7 squadre comprese in un fazzoletto di 0,90 punti, sale dal 46° al 41° posto con 39,50 penalità.

Calma piatta nel campionato Regionale Giovanissimi (84 squadre), dove le prime 10 della graduatoria provvisoria non fanno registrare alcuna variazione. Podio quindi che resta di pertinenza dei ragusani dello Sportispica, seguiti dai siracusani del Real Xiridia e dalla Free Time. Per il Torregrotta di Piero Pino, i 28,60 punti di penalità, consentono di mantenere invariato il 54° posto.

In Eccellenza, Catania S.Pio X e Kamarat continuano il duello al vertice, distanziate di 2,55 punti l´una dall´altra a favore degli etnei. Terzo ma staccatissimo, resta il San Gregorio. Torna primo tra le messinesi il Taormina che si piazza provvisoriamente al 9° posto davanti ad un´altra nostra rappresentante (l´Igea Virtus). Perde quattro posti il Rocca di Caprileone dall´8 al 12° posto a causa di 6,90 punti di penalizzazione rimediati in un colpo solo nella domenica del match contro l´Atletico Campofranco.

Realizzazione siti web www.sitoper.it