13 Giugno 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

SI RICOMINCIA, ALLA RICERCA DELLA SERENITA´ PERDUTA - Primo allenamento del dopo-Borelli questa sera per la Prima Squadra. In arrivo la Mamertina. Il bomber Rasà saluta e passa al Città di Milazzo.

03-12-2013 12:00 -

Ritrovare la serenità perduta, prima ancora degli innesti che con ogni probabilità arriveranno stante l'apertura della sessione autunnale del calcio-mercato. Questa la priorità in casa Torregrotta dopo le ultime vicissitudini di campionato, culminate con lo scioglimento del rapporto tra la società di Viale Europa ed Enzo Borelli, con il conseguente affidamento della squadra al "vice", Pippo Bonarrigo, che guiderà questa sera un gruppo, decimato dalle assenze degli "under" impegnati nel pomeriggio nel turno del Campionato Juniores e inevitabilmente scosso da un "terremoto".

Dunque da oggi si ricomincia con la prevista ripresa dei lavori in ottica della gara di domenica prossima in casa contro una Mamertina rilanciata dall'impresa della giornata, centrata con l'entusiasmante vittoria sulla Castelbuonese. Ancora una volta quindi un avversario particolarmente motivato sulla strada dei rossoblù che dal canto loro sono attesi ad una rivalsa, volta a raddrizzare una situazione che di giornata in giornata va facendosi sempre più ingarbugliata e che se non è precipitata del tutto, lo deve anche all'andatura "da passeggio" delle compagini in coda alla classifica.

Capitolo mercato: novità di rilievo in uscita. E' ufficiale infatti la partenza dell'attuale capo-cannoniere del girone (nella foto 2), il 22enne Rosario Rasà (9 presenze in campionato e 10 reti, più 2 in Coppa con 3 realizzazioni), richiesto da alcune società in piena lotta per il salto di categoria nel girone B di Promozione ed alla fine in procinto di accasarsi verosimilmente al Città di Milazzo che punta senza mezzi termini a rinforzare il proprio parco attaccanti per sferrare un deciso attacco al vertice del campionato.
Nello "tsunami" provocato dalla risoluzione del rapporto con il tecnico, è rimasto coinvolto anche il 24enne centrocampista-incontrista "ex" Spadaforese, Maurizio Nania, 14 presenze (11 in Campionato più 3 in Coppa) con due reti all'attivo (il rigore dell'1-0 all'Atletico Villafranca nell'andata del primo turno di Coppa Italia ed il 3-0 al Ghibellina del 27 ottobre scorso), mentre è stato richiamato alla base il portiere classe '96, Marco Schepis, 3 presenze in Promozione con 5 reti subite, che torna dunque a difendere i pali del Venetico, formazione militante nel girone D della Prima Categoria.

Realizzazione siti web www.sitoper.it