03 Agosto 2021

SI TORNA AD ACICATENA, 14 ANNI DOPO… - Il calendario propone una trasferta finora affrontata solo in Eccellenza

08-03-2019 15:13 - PROMOZIONE 2018/19

Quattordici anni fa, era il 24 aprile 2005, mentre ad una settantina di chilometri più a nord, il calcio siciliano vedeva impreziosito l’album dei ricordi grazie al Messina che piegava allo scadere con un guizzo del neo-entrato Rafael in un “San Filippo” in estasi e colmo all’inverosimile, l’Inter guidata dall’attuale tecnico della Nazionale, Roberto Mancini e dei vari Toldo, Cordoba, Zanetti, Mihajlovic, Materazzi, Veron, Cruz e Stankovic, al “Nino Bottino” di Acicatena si consumava l’ultimo atto della stagione regolare del Torregrotta alla sua seconda partecipazione in Eccellenza.
Risale pertanto a quella ultima domenica di aprile, il precedente più recente dell’undici torrese in terra catenota, laddove mentre i rossoblù all’epoca allenati da Massimo Bontempo si preparavano all’ormai inevitabile play-out di Taormina contro lo Scordia, la formazione di casa puntava viceversa a confermare il quinto posto finale e con esso la partecipazione ai play-off.
Confronto che arriva dunque alla terza edizione in casa etnea dopo che l’1-1 del “Gangemi” ha di fatto spezzato una tradizione che nelle due stagioni di Eccellenza nelle quali ambo le società hanno militato insieme (2002/03 e 2004/05), aveva visto prevalere sempre il segno “1”.
Il già citato 1-0 del 24 aprile 2005, faceva difatti il paio con il secco 3-0 datato 19 gennaio 2003 alla quarta di ritorno, con cui l’Acicatena, che a fine stagione avrebbe chiuso al decimo posto raggiungendo la permanenza grazie allo 0-0 del play-out con il Real Messina, sconfisse il Torregrotta del compianto Salvuccio Rao, che viceversa terminando la stagione regolare al 14mo posto, fu costretto a disputare l’appendice dello spareggio-salvezza di Enna con il Palazzolo, terminato anch’esso col nulla di fatto, con la conseguente condanna dell’undici torrese all’immediato ritorno in Promozione per effetto del miglior piazzamento dei siracusani.



Realizzazione siti web www.sitoper.it