20 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

SINTESI IN CIFRE DI UN MIRACOLO SPORTIVO - I Giovanissimi Regionali sotto la lente d´ingrandimento. Meo, Villari ed Irrera ai primi tre posti nelle presenze.

12-04-2014 06:45 -


Partita a fari spenti e dopo un avvio di campionato difficoltoso con all´attivo un solo punto nelle prime cinque uscite stagionali (il pari interno a reti bianche contro la Futura), la squadra Giovanissimi Regionali del Torregrotta, grazie anche ad alcuni preziosissimi risultati corsari, ha raggiunto la permanenza anticipata nella categoria con abbondante anticipo.

Alla fine, sono 21 i punti complessivamente conquistati dalla formazione allenata da Piero Pino e Tonino Meo, frutto delle 5 vittorie (di cui tre casalinghe) e dei 6 pareggi (tre al Comunale), racimolati nell´arco delle 26 gare disputate.

Fiore all´occhiello della stagione 2013/14, rivelatosi determinante per l´esito della stagione, il doppio successo colto nei confronti della quotata formazione della Promosport, piegata sia allo Zigari che al Comunale, con un doppio 1-0.
Soprattutto l´affermazione in terra barcellonese, giunta al termine di una gara soffertissima ma di grande carattere da parte del manipolo rossoblù, ha rappresentato una delle pietre miliari sulle quali il tandem tecnico ha costruito il piccolo miracolo sportivo.

24 i giocatori della rosa complessivamente impiegati (11 del ´99, 8 del 2000 e 5 del 2001). Sul podio troviamo al terzo posto il ´99 Saverio Irrera, 25 volte presente su 26, con 1639 minuti giocati. Secondo è un altro ´99 del gruppo, Alessandro Villari, che ha timbrato il cartellino tutte e 26 le volte per un totale di 1727 minuti giocati.
Sul gradino più alto, complice anche la condizione di unico portiere della squadra, con l´en plein di presenze e minuti giocati, è il classe 2000 Federico Meo il più presente della squadra con 1820 minuti, rivelatosi tra i più determinanti per le fortune di una squadra che ha avuto nella compattezza del gruppo il suo reale punto di forza.

Primo della "nidiata" di 2001, è Cosmin Barsan, al settimo posto nella classifica assoluta con 25 presenze ed un gol realizzato.
Scorrendo lo schema riassuntivo della stagione, nella graduatoria delle sostituzioni, il giocatore più volte (15) entrato a partita in corso è il classe ´01, Roberto La Spada. Al 2000 Giovanni Giunta, il primato del maggior numero di sostituzioni subite (13).

Sul piano disciplinare dei singoli (a livello di squadra, i Giovanissimi si sono piazzati al 53° posto su 84 società), il giocatore con più cartellini gialli è il ´99 Claudio Donato, che ha rimediato 7 ammonizioni. Cartellini rossi per capitan Giorgianni e Umberto Bellamacina (uno a testa).

Otto i giocatori che hanno firmato le 22 reti messe a segno. Capo-cannoniere della squadra, con 7 centri è stato Giunta, seguito da De Vita (5) e Villari (4).



LA SERIE PROSEGUIRA´, DOMANI (DOMENICA) CON GLI ALLIEVI REGIONALI E MARTEDI CON I JUNIORES

Realizzazione siti web www.sitoper.it