17 Ottobre 2021

STATISTICHE DOPO GIARDINI NAXOS

24-09-2018 15:30 - PROMOZIONE 2018/19



SCONFITTA PER 3-4...9 ANNI FA CON LA SPAR

Risultato decisamente poco usuale quello maturato sabato pomeriggio sul campo del Giardini Naxos. Un rocambolesco e pirotecnico 3-4 a favore dei padroni di casa, che scorrendo gli annali delle 16 edizioni disputate dal club torrese in Promozione, presenta un solo precedente, risalente al 29 marzo 2009, in occasione dell´ultima giornata della stagione regolare, conclusa con la trasferta sul neutro di Belpasso contro la Spar Pedara. Vantaggio iniziale etneo con Russo al 12´, risposta torrese con la punta barcellonese Gabriele Piccolo che riequilibra il risultato al 27´ e ribalta la situazione al 42´. Squadre al riposo sul 2-2 in virtù del gol di testa di Ardizzone al 45´.
Nella ripresa, la Spar prende il largo con Messina (55´) e Piuma (75´), mentre Alibrandi allo scoccare del 90´, sigla la rete che dimezza definitivamente le distanze, fissando il punteggio sul 3-4 sul quale il direttore di gara, il siracusano Boscarino, manda tutti sotto la doccia, con la Spar che continuerà il cammino con i play-off, mentre il Torregrotta chiude con la salvezza in tasca già conquistata due settimane prima a Taormina ai danni del Troina.

Questo l´undici schierato al "San Gaetano" nell´ultimo turno di campionato:
Leone (72´ Bonarrigo), Previti, Saia (46´ Cappuccio), Sgrò, Alibrandi, Cocozza, Piccolo A., Piccolo G., Borelli (61´ Iannello), Mento, Monaco
A disp.: Raffa, Augusta
All.: A.Alacqua

Nell´almanacco del calcio torrese, c´è tuttavia un altro 4-3 sempre in trasferta, questa volta a proprio favore, datato 13 aprile 2005 per la 14^ di ritorno del girone B di Eccellenza, allorquando la compagine allenata da Massimo Bontempo, passò sul campo dello Sporting Palagonia: vantaggio rossoblù con Giovanni Scibilia al 13´, pareggio dei locali con Arcidiacono dal dischetto in avvio di ripresa (49´) e sorpasso tre minuti più tardi con l´etneo Manzella. Rimonta torrese nel quarto d´ora finale con Luca Belfiore al 78´ (2-2), nuovo illusorio vantaggio dei padroni di casa con Buoncompagni all´80´, poi ancora Belfiore all´85´ e Giovanni Scibilia all´ultimo respiro (92´), siglano il 4-3 a favore del Torregrotta.


DI RASA´ IL PRIMO GOL STAGIONALE DOPO 456´

Sono dovuti trascorrere 456´ per vedere la prima rete ufficiale del Città di Torregrotta, che non andava a bersaglio con Isgrò dal 73´ del play-out disputato il 29 aprile scorso a Trecastagni. Da allora, sommando i restanti 17 minuti e i due tempi supplementari di quel match, le due sfide di Coppa Italia con l´Academy San Filippo e i due turni precedenti fino al 49´ della partita di sabato pomeriggio, il totale dei minuti senza reti nel tabellino, si ferma a 456. A realizzarlo, il centravanti capocannoniere nel 2015/16, che succede a Nicola Manzella, autore della prima rete in campionato la scorsa stagione al 24´ del match casalingo col Merì il 10 settembre 2017 alla prima giornata.
Qui di seguito tutti gli autori del primo gol di campionato dal ritorno del Torregrotta in Promozione fino a sabato pomeriggio

2008/09...CITTA´ DI ACIREALE – TORREGROTTA – 1-1...82´ Mento
2009/10...S.AGATA – TORREGROTTA – 1-2...73´ Mento
2010/11...TORREGROTTA – CITTA´ DI ACIREALE – 2-1...6´ Mondello
2011/12...AQUILA BAFIA – TORREGROTTA – 1-2...20´ Aricò
2012/13...TORREGROTTA – CIAPPAZZI – 1-1...10´ Iorio
2013/14...TORREGROTTA – PISTUNINA – 2-0...86´ Sciliberto
2014/15...TORREGROTTA – REAL ACI – 2-2...4´ Ruggeri
2015/16...TORREGROTTA – PISTUNINA – 1-1...86´ Sittineri
2016/17...TORREGROTTA – REAL AVOLA – 1-3...78´ Cariolo (Eccellenza)
2017/18...TORREGROTTA – MERI´ – 4-1...24´ Manzella
2018/19...GIARDINI NAXOS – TORREGROTTA – 4-3...49´ Rasà



ZERO PUNTI DOPO 180´...

Aver interrotto il digiuno di gol all´attivo addirittura con un tris in trasferta, con il retrogusto amaro del non essersi schiodati da quota zero per la terza giornata consecutiva. Si tratta purtroppo del peggior avvio rossoblù nei campionati di Promozione fin qui disputati. Il minimo prima di adesso era stato toccato nella stagione 2009/10 con le sconfitte d´apertura a Sant´Agata (1-2) e con identico punteggio in casa col Nuovo Falcone, prima che alla terza giornata, sul neutro di Villafranca Tirrena, Davide Mento al 48´ ed Alessio Augusta al 79´, firmassero il 26 settembre 2009 con le loro realizzazioni, un entusiasmante 2-0 nel "derbyssimo" in esterna contro la Spadaforese.


ANTONAZZO, IL "CATERPILLAR" VA IN GOL

Quattro gettoni di presenza con la Squadra maggiore dello scorso campionato, tutti in trasferta e tutti sui difficili campi etnei: alla 9^ ospiti del Viagrande, all´11^ ad Aci S.Antonio, alla 29^ a Misterbianco e nei supplementari del play-out di Trecastagni, con 180´ complessivamente giocati. Adesso, smessa la casacca di "Allievo", la prima presenza di questo campionato con la Prima Squadra, la bagna con il gol del provvisorio 2-2 a Giardini Naxos. Stiamo parlando di Francesco "caterpillar" Antonazzo, torrese "doc", 17 anni compiuti lo scorso mese di agosto, anch´egli proveniente dal sempre florido (ed attivissimo...) vivaio rossoblù, di ruolo difensore centrale, ma schierato a sorpresa da Borelli a fianco di Rasà nella sfortunata trasferta di sabato pomeriggio. Magari il risultato finale non sarà stato quello auspicato dal clan tirrenico, ma tra sponde aeree, sportellate con i difensori avversari, contrasti spesso scoordinati ma efficaci, interventi risolutori sulle palle alte in zona difensiva e una prova impreziosita dalla marcatura del pari, anche il corrispondente jonico della Gazzetta del Sud lo ha gratificato con un bel 7 in pagella, anche se noi, considerata l´età, il contesto e in barba a chi può definirci "di parte", gli avremmo volentieri assegnato la palma del "migliore in campo" tra i 22.


Realizzazione siti web www.sitoper.it