21 Gennaio 2022
NEWS
percorso: Home > NEWS

STATISTICHE E CURIOSITA´ DI GIORNATA – Numeri dopo la 5^ di andata del Girone B di Eccellenza

11-10-2016 10:00 -


438´: i minuti trascorsi per vedere la prima rete di questo campionato del Torregrotta. La marcatura porta la firma di Silvano Cariolo al 78´, con la complicità dell´estremo difensore del Real Avola Pizzolato, che non era riuscito a controllare un retropassaggio fuoriarea.

CARIOLO DOPO ALOSI E BELFIORE
Il nome del 29enne attaccante di Venetico, si affianca a quello di Alosi e Belfiore, autori della prima rete, alla prima giornata dei precedenti due campionati di Eccellenza disputati dal Torregrotta. Alosi al 62´ il 15 settembre 2002 a Comiso, Belfiore all´84´ il 12 settembre 2004, sempre sul campo dei verdearancio iblei.
Curiosità: in tutti e tre i casi il Torregrotta è uscito sconfitto con identico punteggio (1-3).

PRIMA SCONFITTA PER IL PEDARA SAN PIO X
Dopo un pari a reti bianche e tre affermazioni con identico risultato di 1-0, arriva da Biancavilla per il Pedara San Pio X, la prima sconfitta e con essa le prime reti subite in campionato.

L´IMPENETRABILITA´ DELLA DIFESA PERSA DAL CITTA´ DI S.AGATA
E´ andata un po´ meglio all´attuale capolista del Girone B di Eccellenza, che è tornata dal derby di Milazzo con un utilissimo 2-2, seppur condito dal rammarico di non aver saputo gestire il doppio vantaggio siglato da Serio e Mincica.

IL PRIMO CIN-CIN DEL ROCCA CAPRILEONE
Grazie al tandem juniores Spinella-Ceraolo, il Rocca sbanca il "Francesco Russo" di Viagrande e brinda al primo successo stagionale.

BELPASSO, DOPO LO SCORDIA IL BUIO
Dopo l´esordio vittorioso contro il Real Avola, il Belpasso, avversario del Torregrotta sabato pomeriggio al "San Gaetano", ha inanellato una serie di quattro sconfitte consecutive.

I FATAL "10´ INIZIALI" DEL TORREGROTTA
Avvii di gara che si confermano "ad alto rischio" per il Torregrotta che ha visto iniziare a maturare le quattro sconfitte fin qui subite, già dalle battute d´avvio dei match. Col Città di S.Agata, è stato Scariolo ad aprire le danze al 7´. Ad Acireale, l´attesa si è dovuta protrarre di soli 4 minuti (11´) per assistere al calcio di rigore realizzato da Contino. A Pedara, il gol-partita di Cortese è arrivato all´8´, esattamente come il vantaggio del Real Avola, siglato da Mautone.

UNA SOSTITUZIONE DA "GUINESS"
Se non è da record, poco ci manca. All´83´ di Torregrotta-Real Avola, la squadra di casa ha operato una sostituzione. Fin qui nulla di particolare, se non che l´avvicendamento riguarda Giuseppe Borelli, 45 anni compiuti lo scorso maggio e schierato in campo dal 1´ per "alzare" la difesa rossoblù che a 7´ dal 90´ ha lasciato il posto a Placido De Vita, 17 anni il prossimo mese di gennaio e che ha così potuto esordire in Eccellenza. Quasi abissale la differenza di età tra i due: 28 anni, 8 mesi e 5 giorni.


Realizzazione siti web www.sitoper.it