18 Settembre 2021

STATISTICHE ROSSOBLU' DOPO LA SETTIMA GIORNATA

23-10-2018 16:30 - PROMOZIONE 2018/19



MARIO BATTAGLIA SI INCEPPA AL RIGORE N.17

Giunge al tentativo n.17 (quando si dice la cabala…) il primo errore dal dischetto di Mario Battaglia con la maglia del Torregrotta. Il 25enne “mastino” torrese del centrocampo rossoblù, già promosso da Antonio Alacqua, “primo rigorista” della Squadra Maggiore appena 17enne e che dopo essere cresciuto calcisticamente nella Scuola dell’ASD, ha militato nel Mazzarrà (Eccellenza). Poi, dopo l’annata 2015/16 nuovamente con i colori del proprio paese, dove ha contribuito alla promozione nella massima categoria dilettantistica regionale (saltando però per squalifica proprio la finale di Caltanissetta contro il Castellammare, decisa per ironia della sorte ai calci di rigore). il trasferimento a Terme Vigliatore e la stagione scorsa a Rometta Marea col locale Real approdato in Eccellenza quale finalista di Coppa Italia. L’estate appena trascorsa, il ritorno alla corte di Peppe Borelli per dare incisività e qualità al centrocampo.
Quello assegnato dal signor Gulisano al 33’ del primo tempo dello sfortunato e incredibile match con lo Sporting Taormina era il penalty n.17 calciato dal buon Mario che dopo i 9 consecutivi realizzati tra il 2010 ed il 2011 ed il 7 su 7 con Giannicola Giunta nel 2015/16, si è lasciato ipnotizzare domenica pomeriggio dall’esperto Saia che tuffandosi sulla sua sinistra (vedi foto), ha neutralizzato il tentativo.


LA SERIE CONSECUTIVA DI CALCI DI RIGORE TRASFORMATI DA BATTAGLIA COL TORREGROTTA

26.09.2010 (2).TORREGROTTA-SPORTINSIEME-2-1......45' (1-1), 89' (2-1)
16.10.2010.....VILLAFRANCA-TORREGROTTA-2-1.....52' (1-1)
06.02.2011.....TORREGROTTA-VILLAFRANCA-2-4.....9' (1-0)
13.02.2011.....SPORTING VIAGRANDE-TORREGROTTA-1-2.....63' (1-1)
10.09.2011.....AQUILA BAFIA-TORREGROTTA-1-2.....62' (0-2)
18.09.2011.....TORREGROTTA-ASPRA-2-2.....41' (1-0)
20.11.2011 (2).TORREGROTTA-VALLE DEL MELA.....38' (1-0), 78' (2-1)
03.10.2015.....MERI'-TORREGROTTA-0-1.....49' (0-1)
17.10.2015…..CITTA’ DI S.FILIPPO DEL MELA – TORREGROTTA – 2-4…..19’ (1-1)
08.11.2015…..TORREGROTTA – CITTA’ DI MISTRETTA – 1-1…..22’ (1-1)
21.11.2015…..BARCELLONA PG – TORREGROTTA – 2-1…..41’ (1-1)
10.01.2016…..TORREGROTTA – L’INIZIATIVA S.P.PATTI – 5-2…..82’ (5-2)
30.01.2016…..MESSANA – TORREGROTTA – 0-3…..70’ (0-2)
13.02.2016…..ACQUEDOLCESE – TORREGROTTA – 1-1…..71’ (1-1)
21.10.2018…..TORREGROTTA – SPORTING TAORMINA – 3-4……33’ (parato)


TOTALE CALCIATI: 17
REALIZZATI: 16
IN CASA: 8
FUORI: 8
SBAGLIATI: 1




RETE PERFORATA IN CASA DA 22 GARE CONSECUTIVE

Prosegue la striscia negativa delle partite in cui i rossoblù subiscono almeno una rete davanti al pubblico amico.
La serie era iniziata il 19 marzo 2017 alla quintultima giornata del campionato di Eccellenza, quando il Biancavilla si impose con un perentorio 3-0. Dal Biancavilla allo Sporting Taormina sono 22 le gare consecutive, con 37 gol subiti per una media di 1,68 a partita.
Ultima formazione con l’attacco rimasto all’asciutto, il Rosolini il 12 marzo 2017 (nonostante un rigore al 90’), sconfitto per 1-0.

LA SUCCESSIONE DEI 22 MATCH DISPUTATI AL “GANGEMI”

BIANCAVILLA – 0-3
SP.PALAZZOLO – 1-4
GIARRE – 1-1
MERI’ – 4-1
MILO – 0-1
MESSANA – 1-2
TERME VIGLIATORE – 0-1
REAL ROMETTA – 0-1
TIRRENIA – 1-1
LINERI MISTERBIANCO – 0-2
SP.TRECASTAGNI – 1-1
MESSINA SUD – 3-1
CITTA’ DI MASCALUCIA – 3-1
GIARDINI NAXOS – 1-2
SPORTING VIAGRANDE – 3-2
ACI SANT’ANTONIO – 0-1
GESCAL – 1-1
JONICA F.C. – 1-1
SP.TRECASTAGNI – 0-2
CARLENTINI – 4-2
ACI SANT’ANTONIO – 1-2
SP.TAORMINA – 3-4



0 PUNTI SU 6 NEL DOPPIO TURNO CASALINGO: E’ LA PRIMA VOLTA

Il doppio turno interno con Aci Sant’Antonio e Sporting Taormina, ha confermato la scarsa tendenza del Torregrotta a far bottino pieno in presenza dei 180’ consecutivi tra le mura amiche e, addirittura, per la prima volta in assoluto, si è concluso con un desolante 0 su 6 punti a disposizione . Prendendo in esame i campionati del sodalizio tirrenico dall’ultimo ritorno in Promozione (2008/09) ai giorni nostri, il calendario ha proposto l’opportunità in 11 circostanze, sfruttate in pieno solo in due occasioni: la prima risale al giro di boa della stagione 2009/10 con vittoria per 1-0 sull’Audace Monreale alla 15^ (50’ Claudio Giaco), bissata con il 2-0 pre-natalizio inflitto al S.Agata (27’ Iarrera, 92’ Sciliberto).
Ancora un giro di boa col vento in poppa, stavolta nella stagione 2014/15, con l’affermazione sull’Atletico Pedara il 13 dicembre 2014 per 2-0 (6’ Cambria, 43’ Sciliberto), bissata sette giorni più tardi ai danni del Troina (20’ S.Leo, 89’ G.Cucè).
Nelle restanti occasioni, per ben 4 volte l’undici caro al presidente Sindoni era andato vicinissimo al “6 su 6” con una vittoria ed un pareggio nei 180’ (2008/09, 2010/11, 2011/12 tra la 15^ e la 16^ e 2012/13).
In 3, alternata una vittoria ed una sconfitta (2014/15 tra l’8^ e la 9^, 2016/17 in Eccellenza e 2017/18). Peggio di tutte, fino a domenica pomeriggio, era andata nel doppio confronto di 6^ e 7^ di andata del campionato 2011/12, con l’1-1 col Sant’Agata cui aveva fatto seguito la sconfitta col classico 0-2 contro la Tiger Brolo.

Questa la sequenza dei doppi turni interni proposti dal calendario dal 2008/09 in poi:

2008/09…SPAR PEDARA – 2-1; CITTA’ DI ACIREALE – 1-1 (4 PUNTI SU 6)
2009/10…AUDACE MONREALE – 1-0; SANT’AGATA – 2-0 (6/6)
2010/11…ATL.RIPOSTO – 4-1; PELLEGRINO MONFORTE – 1-1 (4/6)
2011/12…SANT’AGATA – 1-1; TIGER BROLO – 0-2 (1/6)
2011/12…MAZZARRA’ – 3-3; AQUILA BAFIA – 4-1 (4/6)
2012/13…SANT’AGATA – 2-1; SPADAFORESE – 1-1 (4/6)
2014/15…TRECASTAGNI – 0-2; RANDAZZO – 3-1 (3/6)
2014/15…ATLETICO PEDARA – 2-0; TROINA – 2-0 (6/6)
2016/17…CITTA’ DI ROSOLINI – 1-0; BIANCAVILLA – 0-3 (Eccellenza) (3/6)
2017/18…CITTA’ DI MASCALUCIA – 3-1; GIARDINI NAXOS – 1-2 (3/6)
2018/19…ACI S.ANTONIO – 1-2; SPORTING TAORMINA - 3-4 (0/6)




RECUPERO FATALE 12 ANNI DOPO IL TROINA

Risale al 24 aprile 2006, alla penultima giornata e sempre al “Comunale”, l’unica rimonta subita nei minuti di recupero dai rossoblù prima della doppietta letale del taorminese Franco domenica pomeriggio. All’epoca, il Torregrotta allenato da Giovanni Di Bartola, alla penultima giornata della stagione regolare e reduce dal vittorioso blitz infrasettimanale sul campo dell’Aciplatani, ospitava il già tranquillo Troina. La rete con cui al 41’ del primo tempo, l’attaccante di origini milazzesi Maurizio Mondello portava in vantaggio l’undici tirrenico, avrebbe dato la certezza aritmetica della permanenza in Promozione con 90’ di anticipo, ma mentre nel clan torrese si attendeva lo scorrere dei minuti di recupero per festeggiare il sospirato traguardo, i neo-entrati Mannino al 92’ e Baldi un minuto più tardi, ribaltavano totalmente la situazione, regalando agli ennesi un successo insperato, costringendo di contro l’undici guidato dal trainer barcellonese, a guadagnarsi la salvezza nei 90’ conclusivi di Villafranca Tirrena, campo amico del Real Messina.


Realizzazione siti web www.sitoper.it