24 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

SUBITO AL LAVORO, SODDISFATTI MA NON SAZI – Da ieri sera Torregrotta nuovamente in campo. Con Real Rometta e San Biagio le amichevoli durante la sosta.

23-12-2015 06:00 -

Ventitre i giocatori presenti ieri sera al Comunale per la ripresa degli allenamenti del Torregrotta, che reduce dal colpaccio di sabato scorso al “Micale”, sotto le direttive di Giannicola Giunta, messa già alle spalle la prestigiosa vittoria sul Città di Sant’Agata, ha iniziato di buona lena ed a pieno ritmo, la prima delle due settimane di stop che il campionato osserva in occasione delle festività.
Unici assenti, il convalescente Pedroni e gli “under” Isgrò e Sittineri, alle prese con delle noie agli adduttori ma presenti a bordo campo a seguire l’allenamento dei compagni e che già questa sera dovrebbero rientrare nel gruppo, all’interno del quale ha fatto ritorno, doverosamente festeggiato, il “bolognese” Andrea Irrera, il centrale difensivo per due stagioni in maglia rossoblù, rientrato in Sicilia per trascorrere in famiglia le festività e che non ha resistito alla tentazione di riaggregarsi ai suoi vecchi compagni di squadra con i quali la scorsa stagione è stato protagonista della lunghissima cavalcata dal penultimo posto dopo 8 giornate al 6° posto finale.

Palpabile ovviamente in seno all’entourage torrese la soddisfazione per l’ottimo girone di andata disputato, chiuso con la più classica delle “ciliegine sulla torta” a coronamento di una fase ascendente, che iniziata nel segno dei pareggi in rimonta con Pistunina e L’Iniziativa, è andata di vittoria in vittoria assumendo contorni sempre più interessanti fino al giro di boa, al quale la squadra cara al presidente Sindoni arriva con un brillante secondo posto, impreziosito dal "+5" sulla più immediata inseguitrice (Santangiolese), dal "+7" sul Città di Messina quarto, il "+8" su L’Iniziativa quinta e addirittura un "+10" sul terzetto composto da Barcellona, Jonica e Mistretta che, finisse oggi il campionato, sarebbero clamorosamente fuori dalla griglia degli spareggi per la promozione.
Una situazione sulla quale, probabilmente pochi avrebbero scommesso in estate ed a bocce ferme, ma che viceversa concretizzatasi, necessita di una particolare attenzione, con una gestione oculata anche in considerazione di un periodo di sosta come quello appena iniziato e nel corso del quale occorrerà tenere comunque alta la concentrazione.

Per questo motivo Giunta, che non vuole correre rischi di questo genere e sa benissimo che la ripresa del campionato è sempre un enigma, non vuole far trovare impreparata la propria squadra sin dal match dell’Epifania sul campo del Pistunina ed ha pertanto stilato una tabella di marcia nella quale, proprio al fine di mantenere alto il ritmo partita ha intercalato due interessantissime ed impegnative amichevoli .

La squadra pertanto sosterrà stasera il secondo giorno di allenamenti, quindi domani, vigilia del Natale, al Comunale con inizio alle 14,30 riceverà la visita del Real Rometta di Felice Miceli, capolista del girone D di Prima Categoria. Successivamente, si tornerà in campo lunedi 28 alle 17,30 per la ripresa degli allenamenti che si chiuderanno giovedi 31 con la seconda amichevole in programma contro il San Biagio vice-capolista del girone C, allenato dall’ex portiere rossoblù Nico Caragliano e nelle cui file milita da qualche settimana Alessandro Aricò, l’indimenticato “panzer” di Gualtieri Sicaminò che con le sue reti e grazie alla sua esperienza, ha fornito fino alla scorsa stagione un consistente contributo alle permanenze del Torregrotta in Promozione.

Realizzazione siti web www.sitoper.it