25 Novembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TESTA-CODA CON RIBALTONI DI FINE CAMPIONATO - Riflessi dopo la 22^ nel SGS Regionale

24-02-2014 07:00 -


Pronostici quasi totalmente stravolti tra gli Allievi, resta tutto come prima tra i Giovanissimi e campionato che evidentemente, soprattutto tra i 97/98 ha iniziato le "grandi manovre" con le squadre di testa già con la mente rivolta ai play-off e le pericolanti che danno i classici colpi di coda prima che sia troppo tardi, in virtù di quelle che ai giorni nostri, si usano chiamare..."motivazioni".

Sta di fatto che dalla 22^ giornata del girone C Allievi, escono sconfitte tre delle prime cinque della classe. Se non si registra l´en-plein sarà anche perché il Città di Messina vince il superderby cittadino senza punti in palio con l´ACR Messina, mentre il Messina Sud ha osservato il suo turno di riposo obbligatorio che comunque ha lasciato l´undici di Santa Margherita al terzo posto, grazie alla sconfitta del Giardini Naxos che subisce ad opera dello Sporting Club la seconda sconfitta consecutiva dopo quella col Riviera Messina Nord e con il 3-3 con lo Junior Club Curcuraci di due settimane addietro, giunge a tre turni da quando ha smarrito la via del successo.

Pesante sconfitta, per la serie "clamoroso allo Zigari", della Free Time che nell´insidiosissimo catino barcellonese si smarrisce dando via libera alla Promosport. A completare il tris di risultati sorprendenti, lo scivolone interno del Valle del Mela che deve cedere il passo ad una determinata e cinica Futura che si impone a Giammoro per 2-0 e dopo un girone di andata preoccupante, taglia felicemente il traguardo della permanenza aritmetica con 4 turni di anticipo.

I risultati più importanti della giornata alla fine sono stati quelli dove la posta era altissima e cioè al "Rogazionisti" dove il Riviera Messina Nord prosegue nel suo magic moment ed ottiene la seconda affermazione consecutiva, superando il Curcuraci nel derby fratricida del sabato, al termine di un´emozionante altalena di gol chiusa sul 3-2 per i rivieraschi che inguaia l´undici di Di Pietro.
Nella serata di sabato, la Nuova Rinascita spende con la forza della disperazione le ultime fiches per evitare la retrocessione diretta e va avanti due volte contro un Torregrotta gagliardo e tutto cuore, che recupera in tutte e due le circostanze lo svantaggio e sfiora nei minuti finali il successo che avrebbe regalato una salvezza, che con ogni probabilità è solo rinviata.

Nel campionato Giovanissimi, il trio di testa fa sempre di più il vuoto a suon di gol e prenota il secondo turno dei play-off in virtù di distacchi sempre più siderali.
La Free Time ne dice quattro al Messina Sud. La Jonica cala il tris alla forte Promosport, il Città di Messina rifila cinque sberle all´Atletico Villafranca.
Della sconfitta della Promosport, non riesce ad approfittarne il Curcuraci, sconfitto di strettissima misura dal Giardini Naxos. Vittoria senza patemi dello Sporting Club Messina che nel derby dell´Annunziata batte 4-0 il Riviera Messina Nord che in settimana aveva avuto assegnata la vittoria a tavolino contro la Futura a seguito della posizione irregolare di 7 giocatori brolesi.
E´ sufficiente un gol in apertura di ripresa alla pratica Nuova Rinascita per espugnare il campo di uno svogliato Torregrotta. Infine nel match di coda, Futura e Valle del Mela non riescono a superarsi, chiudendo su un 2-2 che non serve a nessuno.

Realizzazione siti web www.sitoper.it