29 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

E´ UN TORREGROTTA CHE NON FINISCE MAI...- Ancora un finale veemente dei rossoblù di Giunta che piegano un´indomita Santangiolese

27-09-2015 19:15 -
L´undici iniziale del Torregrotta schierato contro la Santangiolese


PROMOZIONE - GIRONE C - 3^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) - Campo Sportivo "Comunale"
Domenica 27/09/2015 - ore 15,30


TORREGROTTA - 3
SANTANGIOLESE - 1


RETI: 23´ Maisano (T), 48´ Gulla´ (S), 89´ Sgro´ (T), 90+1´ Campanella (T)

ASD TORREGROTTA: Vinci, Bonaffini, Squadrito, Bertino (81´ Trovato), Leo, Sgro´, Maisano, Battaglia, Cambria (65´ Campanella), Sciliberto (69´ Isgro´), Sittineri
a disp.: Marino, Falcone, Rasa´, Nastasi
all.: G.Giunta


ASD SANTANGIOLESE: Ballotta, Crasci´, Naro, F.Pintaudi, Marziani, Masi, Celi (75´ Mangano), Caruso (81´ Arasi),Spinella, Gulla´, Zingales
a disp.: Lamonica, Faranda, Ferraro, Lucifero, Passalacqua
all.: F.Palmeri

ARBITRO: Emanuele Crupi (Messina)

ASSISTENTI: Gianfranco Alesci e Giuseppe Nazareno Caruso (Barcellona PdG)

NOTE: Spettatori un centinaio circa, con discreta rappresentanza ospite. Giornata mite, pomeriggio soleggiato.

CALCI D´ANGOLO: 6-4 per la Santangiolese (p.t.3-1)

OFF-SIDES: 3-0 per il Torregrotta (p.t.2-0)

AMMONITI: 14´ Marziani (S), 35´ Sciliberto (T)

ESPULSO: 72´ Gullà (S)

RECUPERO: 1´ + 5´

TIRI TOTALI: 10-10 (p.t.5-3 per la Santangiolese)

TIRI DA FUORI: 6-3 per la Santangiolese (p.t.3-1)

VERSO LO SPECCHIO: 6-6 (p.t.3-2 per la Santangiolese)

FALLI COMMESSI: 19-16 per la Santangiolese (p.t.11-8)

Con un finale di gara veemente quanto entusiasmante, il Torregrotta riesce a piegare al Comunale l´indomita Santangiolese, brindando alla prima vittoria in campionato dopo i due pareggi iniziali.
Gara ben giocata da ambo le parti e che non ha affatto tradito le attese degli sportivi accorsi nell´impianto di Viale Europa, in un pomeriggio contrassegnato oltre che dalle quattro realizzazioni, da diverse occasioni da rete che hanno impegnato severamente i due portieri.

Grazie a questo successo, il Torregrotta di Giannicola Giunta, balza al quarto posto solitario, con 5 punti nel carniere, scavalcando in classifica proprio la Santangiolese, nella giornata in cui il Merì, prossimo avversario dei rossoblù domenica 4 ottobre, cade nella trappola di Mistretta e non è più a punteggio pieno.

La cronaca:

Il Torregrotta, che deve fare a meno di Rasà, lasciato precauzionalmente in panchina per un leggero indolenzimento inguinale patito giovedi in allenamento, ritrova Cambrìa nel suo reparto avanzato e Maisano a dar manforte al centrocampo.
Nelle file ospiti, assente lo squalificato Tranchita.

Al 3´ Squadrito mette in mezzo per Maisano che anticipa tutti sul primo palo, ma non sorprende Ballotta che devia la conclusione ravvicinata mettendo in angolo.
All´11´ il primo tentativo ospite porta la firma di Naro che dalla distanza chiama in causa Vinci che non trattiene. La sfera giunge sui piedi di Celi che da pochi passi trova il rimpallo di un difensore torrese con sfera che si alza di poco sulla traversa.
Sul corner susseguente, Marziani svetta su tutti. Vinci risponde presente e salva.
Al 18´ al termine di un´articolata manovra offensiva torrese, Sittineri vede smarcato sulla destra Maisano e serve un pallone sul quale il n.7 del Torregrotta, conclude con un diagonale che sibila di poco sulla traversa. E´ la prova generale del gol che giunge al 23´ quando su un lancio dalle retrovie, Maisano riceve palla poco entro l´area in posizione decentrata sulla destra e lascia partire un diagonale rasoterra che non concede scampo al giovane Ballotta, sbloccando così il risultato a favore del Torregrotta.

La Santangiolese ricompatta le proprie file e avanza il baricentro alla ricerca del pari, ma i tentativi nebroidei appaiono sterili e la retroguardia torrese riesce ad avere quasi sempre buon gioco. Al 43´ però, un´errata manovra in fase di disimpegno dei rossoblù, innesca Zingales che dalla distanza cerca di sorprendere Vinci che si produce in un efficace intervento sulla sua destra.

L´estremo rossoblù però, non può nulla al 3´ della ripresa, quando su punizione dal limite, Gullà calcia magistralmente sorvolando la barriera, mandando la sfera ad insaccarsi imparabilmente alla sinistra del portiere, ristabilendo così l´equilbrio.

Raggiunto il pari, la Santangiolese non sembra paga e comincia a crederci, insistendo alla ricerca del vantaggio. Al 57´ Zingales servito poco entro l´area locale, chiama ancora una volta Vinci all´intervento, con il portiere torrese che respinge a pugni uniti.

Al 70´ uno degli episodi-chiave del match: nel corso di una manovra offensiva santangiolese, Gullà finisce a terra in area di rigore torrese. Per il signor Crupi, è tutto regolare e lascia correre, consentendo al Torregrotta di lanciarsi in contropiede con Sittineri che sfugge alla marcatura di Crascì sull´out di sinistra e mette in mezzo per il neo-entrato Campanella. Il cross del n.11 rossoblù viene però intercettato in extremis da un difensore ospite che manda in corner.
Nel frattempo, sul versante opposto, Gullà profferisce qualche parola di troppo all´indirizzo del direttore di gara che estrae il cartellino rosso diretto, costringendo la Santangiolese a giocare gli ultimi 20´ in inferiorità numerica.

Alla ripresa del gioco, sul corner susseguente al contropiede rossoblù, Maisano da distanza ravvicinata, costringe Ballotta ad un intervento d´istinto.
Nell´ultimo quarto d´ora le squadre si allungano pericolosamente ed il gol è nell´aria, ma appare evidente come la formazione ospite sia a corto di idee e paghi dazio all´espulsione del suo numero 10. Ne approfitta il Torregrotta per rendersi pericoloso già all´88´ con il neo-entrato Isgrò che si produce in uno slalom ubriacante all´ingresso dell´area di rigore avversaria, che costringe la difesa ospite a rifugiarsi in angolo.
Sugli sviluppi del corner, Squadrito con un cross "col contagiri" serve palla per la testa di Sgrò che in corsa da dietro, appostato sul secondo palo, incorna con palla che si insacca sotto la traversa per il 2-1 torrese.

Stordita dal nuovo svantaggio, la Santangiolese cerca disperatamente di gettarsi in avanti per riagguantare il pareggio, ma presta il fianco al contropiede locale che nel primo dei cinque di recupero concessi dal signor Crupi, si concretizza con Campanella che servito dalla propria trequarti, si invola in solitudine verso Ballotta, sulla cui uscita fuori dall´area, tocca un delizioso pallonetto che conclude la sua corsa in fondo alla rete per il 3-1 rossoblù.

La partita a questo punto ha ormai poco da dire, ma c´è spazio per un tentativo ospite di Masi che chiama ancora una volta Vinci all´intervento al 94´. Ci sarebbe spazio per un altro gol nel tabellino, quando Trovato lancia in profondità sulla destra Sittineri che si presenta davanti a Ballotta in posizione decentrata, concludendo direttamente sul portiere in uscita. Ma sarebbe stata forse una punizione eccessiva per una Santangiolese che nonostante la sconfitta, esce a testa alta dal Comunale, dopo aver disputato un match coraggioso e nel quale ha dimostrato la bontà del proprio organico.

Finisce dunque 3-1 per un Torregrotta umile e determinato, che con una prova di grande concretezza, ha finalmente rotto il ghiaccio con la vittoria in campionato e può preparare con serenità i prossimi impegni a cominciare da quello di domenica prossima sul campo del Merì.

Realizzazione siti web www.sitoper.it