25 Settembre 2020

CON LA FORZA DELLA DISPERAZIONE ALL'ASSALTO DELL'ACADEMY S.FILIPPO - Rossoblù rimaneggiati nel derby tirrenico in coda alla classifica

14-12-2018 20:00 - PROMOZIONE 2018/19




Terzo confronto stagionale dopo i due del primo turno di Coppa Italia, tra Città di Torregrotta ed Academy San Filippo, le due formazioni messinesi che si troveranno di fronte domenica pomeriggio alle 14,30 (a porte chiuse), per dar vita al derby tirrenico con cui si chiude il girone di andata del girone C e che, alla luce delle ultime vicissitudini in casa Fiumefreddo sfociate con la definitiva esclusione degli etnei dalla competizione, assume, classifica alla mano, quello che, terminasse oggi il campionato sarebbe un anticipo di play-out.
Di fronte due compagini che, discorso a parte per l’Atletico Fiumefreddo, occupano infatti le ultime due poltrone di una classifica deficitaria (5 punti l’undici di Borelli, 7 i filippesi) e reduci dagli ultimi 270’ dagli aspetti similari: vittoria tonificante al termine di una gara di carattere contro il Carlentini e doppio k.o. consecutivo con Ciclope Bronte e Aci Sant’Antonio per l’Academy; pareggio “strettissimo” con la capolista Acicatena e doppia sconfitta con Mascalucia e Gescal, per il manipolo torrese. chiamato a stretto giro di una settimana di distanza ad un nuovo scontro-salvezza dopo quello maldestramente perso nell’anticipo di sabato scorso al “Despar Stadium” dove senza nulla togliere all'impegno profuso da chi è sceso in campo e ai meriti di un Gescal umile ma efficace, con un pizzico di determinazione in più sottoporta e qualche “peccato di sufficienza” in meno sia in avanti che nel reparto arretrato, la compagine torrese, topiche arbitrali a parte, avrebbe potuto sperare di tornare a casa con ben altro risultato.

Passando all’attualità ed al derby ormai alle porte, la marcia di avvicinamento per “coach” Borelli, non si può certamente dire sia trascorsa all’insegna della serenità, con il tecnico di origini capitoline che tra squalifiche, infortuni, convalescenze ed assenze a vario titolo, ha avuto non poche difficoltà a provare in settimana l’undici da schierare dal calcio d’inizio. Non saranno infatti del match gli appiedati dal Giudice Sportivo, vale a dire il difensore Daniele Sofia e il capocannoniere Rosario Rasà. Capitolo a parte per la mezzapunta Emanuele Trovato, espulso nel finale di gara col Gescal e che dovrà scontare due turni di squalifica ma svincolato nelle ultime ore con destinazione probabile in Prima Categoria al Monforte.
Condizioni fisiche non perfette per Simone Alessandro e Gioele Ballarò, che comunque dovrebbero (condizionale d’obbligo) essere della partita. Mancherà il “fosforo” del “jolly” milazzese Giulio Maisano, che potrebbe aver definitivamente salutato la maglia rossoblù essendo partito per motivi di lavoro. Note liete invece sul fronte dei convalescenti, con il capitano Alessandro Isgrò tornato disponibile dopo l'infortunio di Bronte al polso e Augusto Sittineri che ha smaltito i postumi della distorsione al ginocchio sinistro che lo avevano costretto a disertare gli ultimi due match.

Sul fronte calcio-mercato: oltre alla già menzionata partenza di Emanuele Trovato, svincolati anche il centromediano messinese classe ’96 Alessio Mamone ed i portieri Antonio Ficarra e Marco Schepis. Trasferimento con la formula del “prestito” per un altro pipelet, Francesco Vinci, al nord per ragioni lavorative e accordatosi per difendere i pali della società bresciana della Virtus Rondinelle.
Le sopraelencate operazioni, si aggiungono a quelle già definite la scorsa settimana, che avevano visto il difensore Nino Boemi passare al Merì (Prima Categoria – girone C), il centrocampista Giuseppe Aloe, andato a Milazzo (girone B di Promozione) e i trasferimenti temporanei, sempre con destinazione Monforte San Giorgio (Prima Categoria girone D) del difensore classe ’99 Carmelo Giorgianni e, dell’attaccante classe 2000, Gabriele Marchese.

Questo l’elenco dei convocati al termine della seduta di rifinitura di questa sera:

PORTIERI
RAGUSA (01) - ROTELLA (00)

DIFENSORI
ARENA (99) – CANNISTRA’ - CASALE – DI STEFANO – MERLINO (99) – MONDO

CENTROCAMPISTI
ALESSANDRO – BATTAGLIA –BALLARO’ – FERLAZZO (01) - IANNELLO - LA SPADA (01)

ATTACCANTI
ABATE (01) - ANTONAZZO (01) – BRIGANDI’ - ISGRO’ – SITTINERI

INDISPONIBILI: ARIZZI (01)
SQUALIFICATI: RASA’ – SOFIA

DIRETTA ON-LINE CON GLI AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE A PARTIRE DALLE h.14,25


Realizzazione siti web www.sitoper.it