13 Giugno 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA AD ACIREALE, BILANCIO PARI - Una vittoria, un pari ed una sconfitta nel 2010, il raccolto nel Comunale di Via Roma.

31-12-2014 09:14 -




Il Torregrotta torna a calcare la terra lavica del Vecchio Comunale di Acireale, 4 anni dopo l´ultimo precedente di una sfida che si rinnova per la quarta volta nella quarantennale storia del sodalizio rossoblù.
Aciplatani prima, Città di Acireale nella fase intermedia e adesso, Real Aci, tre denominazioni differenti per l´avversario che Giunta ed i suoi andranno ad affrontare, ma che hanno un denominatore comune nel timoniere della squadra acese, che risponde al nome di Nino Marchetti, ancora una volta pertanto sulla strada della compagine tirrenica.

I tre precedenti disputatisi nell´impianto etneo, si sono conclusi con tutti i risultati possibili. Nel 2006, era mercoledi 5 aprile, fu vittoria al cardiopalmo per il Torregrotta che alla terzultima di ritorno passò sul campo avverso con il punteggio di 3-2.

La partita si mise subito in salita per i rossoblu, allorchè dopo il primo quarto d´ora, i padroni di casa passarono in vantaggio con una conclusione di Verti che da fuori area sorprese Panarello. Il Torregrotta allora allenato da Giovanni Di Bartola reagì immediatamente, ribaltando la situazione nel giro di una ventina di minuti. Il pareggio giunge al 20´, grazie a La Valle che, di testa, corregge in rete un cross di Checco Scibilia. Al 36´Mondello arriva a tu per tu davanti a Scuderi che respinge la sua prima conclusione ma deve arrendersi sulla replica della punta milazzese..
Allo scadere, il Torregrotta cala il tris su punizione calciata da Pirri ed "inzuccata" di Mondello che trafigge, ancora una volta, il portiere platanese.
Nella ripresa la reazione dei padroni di casa si fa più insistente e trova concretizzazione nel gol messo a segno da Ciccia, abile ad insaccare durante una mischia in area ospite. Da lì in avanti, il risultato non cambierà più.

La seconda esibizione torrese sul rettangolo di Via Roma, è datata 14 settembre 2008, quando per la prima giornata di campionato, il ridenominato Città di Acireale e la "matricola" Torregrotta, appena tornata dalla Prima Categoria e sulla cui panchina sedeva Santino Errante, chiusero i primi 90´ della stagione sul salomonico 1-1, fissato dal vantaggio acese firmato da Russo al 38´, riequlibrato a 8´ dalla conclusione da un guizzo del giovanissimo ma promettente Davide Mento (oggi all´S.S. Milazzo).

Sempre alla prima giornata, ma questa volta del girone di ritorno cui si riferisce la foto, il Torregrotta di Antonio Alacqua si reca in terra etnea per l´ultimo precedente. Il 19 dicembre 2010, uno spiovente beffardo scagliato da posizione quasi impossibile da Manca al 21´ del primo tempo, consentì ai granata di Marchetti, che al termine di quella stagione sarebbero approdati in Eccellenza dopo i play-off, di ottenere la prima e finora unica vittoria ai danni dei rossoblù che quel pomeriggio, recriminarono per una rete messa a segno al 94´ da Giovanni Cambrìa, apparsa del tutto regolare ai più, ma che il direttore di gara, l´agrigentino Portella, su segnalazione del nisseno Coco, non convalidò per presunta posizione irregolare dell´attaccante torrese.



BILANCIO COMPLESSIVO

VITTORIE: 2
PAREGGI: 3
SCONFITTE: 1
Reti segnate: 9
Reti subite: 8

BILANCIO AD ACIREALE

VITTORIE: 1 (5/4/2006 - Aciplatani-Torregrotta-2-3)
PAREGGI: 1 (14/9/2008 - Città di Acireale - Torregrotta 1-1)
SCONFITTE: 1 (19/12/2010 - Città di Acireale - Torregrotta-1-0)

BILANCIO A TORREGROTTA

VITTORIE: 1 (12/9/2010 - Torregrotta-Città di Acireale-2-1)
PAREGGI: 2 (8/12/2005 - Torregrotta-Aciplatani 2-2);
21/12/2008 Torregrotta-Città di Acireale 1-1)

Realizzazione siti web www.sitoper.it