20 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA CON LO SPORTING ANCORA A SECCO DI PUNTI – Tutte vittorie taorminesi nelle 4 sfide precedenti.

04-11-2016 18:15 -




Torna dopo un solo anno di assenza dal calendario, l´appuntamento tra Torregrotta e Sporting Taormina, che si affrontano per la quinta volta in assoluto, la terza sul campo tirrenico e, naturalmente, la prima in Eccellenza.
A giudicare dallo "score", per il Torregrotta, la sfida con il team caro al presidente Castorina, ha riservato finora un "4 su 4" da tre punti, volendo scomodare un gergo di tipico stampo cestistico, giunto comunque sempre al termine di match combattuti e spesso risolti da singoli episodi, contro un avversario che, va sottolineato, nelle stagioni in esame, si è sempre presentato sul rettangolo di Viale Europa, con i galloni della capolista.
Costante di questa doppia sfida, la sequenza dei punteggi fatti segnare, che hanno visto l´undici taorminese imporsi al "Bacigalupo" sempre per 2-1 e passare al "Comunale" sempre per 1-0.

Andando nello specifico, il primo "faccia a faccia", datato 30 novembre 2013, dopo un primo tempo di netta marca jonica, chiuso sul 2-0 per lo Sporting, Alessandro Cucè direttamente su punizione accorciò le distanze, ma l´arrembante finale rossoblù non riuscì ad evitare la sconfitta che avrebbe determinato peraltro le dimissioni di Enzo Borelli, padre di Peppe, attuale trainer torrese.
Nel retour-match del 23 marzo 2014 (cui si riferisce la foto), lo Sporting capolista a tre turni dalla fine della stagione regolare, chiedeva strada per rintuzzare l´inseguimento della Castelbuonese (che si sarebbe aggiudicata lo spareggio di Barcellona dopo l´incredibile rimonta culminata all´ultima giornata con i taorminesi bloccati a Sant´Angelo di Brolo...ndr). Un calcio di rigore generosamente concesso e trasformato dall´ex rossoblù Peppe Buda, risolse la partita dopo soli 18´, con l´undici ospite bravo nel congelare il match e portare a casa tre punti pesantissimi.

La stagione 2014/15 è quella del riscatto per i taorminesi che dominano il proprio girone di Promozione, ma come da tradizione devono tribolare parecchio prima di avere la meglio su un Torregrotta irriducibile che il 18 ottobre 2014, passa in vantaggio con Aricò a 20 minuti dal termine, gelando il "Bacigalupo", prima che Rasà ristabilisse il pari quattro minuti più tardi e Varrica a una decina di secondi dallo scadere del recupero, nell´ultimo assalto, trovasse il varco giusto per battere Bucca con un tiro dai 18 metri circa che passava tra una selva di gambe insaccandosi nel tripudio generale.
L´ultimo confronto, datato 7 febbraio 2015, mise di fronte il Torregrotta rivelazione della seconda parte del torneo, al cospetto di uno Sporting lanciatissimo verso la meritata promozione, ma che al Comunale dovette attendere poco più di un´ora con il neo-entrato Emanuele servito da Rasà, per realizzare il gol-partita.

2013/14 (13^ giornata)
30/11/13...SPORTING TAORMINA – TORREGROTTA – 2-1.....20´ Stracuzzi (ST), 39´ rig.Varrica (ST), 74´ A.Cucè (T)
23/03/14...TORREGROTTA – SPORTING TAORMINA – 0-1....18´ rig.Buda

2014/15 (7^ g.)
18/10/14...SPORTING TAORMINA – TORREGROTTA – 2-1.....70´ Aricò (T), 74´ Rasà (ST), 90´+3 Varrica (ST)
07/02/15...TORREGROTTA – SPORTING TAORMINA – 0-1 .....62´ Emanuele


Realizzazione siti web www.sitoper.it