29 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA, E´ LA GARA SENZA DOMANI - A Trecastagni, in casa dello Sporting, i rossoblù disputano il play-out per non retrocedere.

29-04-2018 00:05 -




Ultime ore della vigilia per il Torregrotta, che si appresta nel pomeriggio domenicale ad affrontare la trasferta al "La Carlina", teatro della sfida salvezza sul campo dello Sporting Trecastagni.
E´ ancora nitido il ricordo del pomeriggio del 17 settembre scorso, quando sul rettangolo di gioco etneo, dopo una gara ben controllata, nel primo dei 4 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, una palla banalmente persa in fase di possesso sulla trequarti locale, innescò il contropiede finalizzato dall´etneo Platania che entrato da appena 5 minuti, condannava la formazione di Borelli ad una sconfitta che alla resa dei conti, si sarebbe rivelata determinante ai fini della classifica delle due compagini.
Domani, sullo stesso manto erboso, in palio non ci saranno semplicemente tre punti, ma la conferma in Promozione al termine di un cammino di 30 giornate, che ha visto il Torregrotta rallentare in prossimità dello striscione d´arrivo, complice i soliI tre punti su 9 disponibili collezionati negli ultimi 270´, frutto dei 3 pareggi per 1-1 con Gescal, Lineri Misterbianco e Jonica, a tutto vantaggio di uno Sporting che con l´en-plein realizzato superando il Mascalucia per 3-1, l´Atletico Fiumefreddo con un pirotecnico 6-4 e il Messina Sud per 6-2, ha rosicchiato tutto lo svantaggio fino a concludere la stagione-regolare due lunghezze avanti su Vinci e soci.

Si gioca con l´undici etneo che godrà del fattore campo e con l´ulteriore vantaggio di poter disporre di due risultati su tre. L´eventuale protrarsi della situazione di parità al 90´, richiederebbe il ricorso ai tempi supplementari. Perdurando la parità anche al 120´, a festeggiare sarebbero proprio gli etnei con la conseguente condanna del Torregrotta alla seconda retrocessione consecutiva.

Per la sfida di questo pomeriggio, Borelli ritrova al centro della difesa Gabriele Di Stefano, che ha terminato di scontare i 4 turni di squalifica seguiti all´espulsione nel finale di gara con l´Aci S.Antonio. Non sarà invece della gara decisiva, il centrocampista Giuseppe Sindoni, indisponibile al pari della giovane punta classe ´99 Alessandro Villari e dello squalificato Giulio Maisano, giunto appena alla terza delle 7 giornate di squalifica da scontare per il "dopo-Gescal".

L´appuntamento per giocatori e dirigenti, è fissato alle 13.30 nel piazzale antistante il campo sportivo, da dove la comitiva partirà alla volta del centro collinare etneo, dove Borelli e i suoi ragazzi, reduci da tre pari consecutivi, tenteranno di evitare il quarto che significherebbe il declassamento in Prima Categoria dopo 11 anni dall´ultima partecipazione (stagione 2007/08).

Questi i convocati per Trecastagni:

PORTIERI
FOTI – VINCI

DIFENSORI
ANTONAZZO – CASELLI - CUTTONE - DI STEFANO – GIORGIANNI - MANZELLA – MONDO

CENTROCAMPISTI
CANNISTRA´ – GAMBINO - DI PIETRO - LA SPADA – MAMONE

ATTACCANTI
ARICO´ – ISGRO´ - SAPORITA - SITTINERI


COSI´ NELLA STAGIONE REGOLARE

17.9.2017...SP.TRECASTAGNI – TORREGROTTA – 1-0...(90´+1 Platania)
14.1.2018...TORREGROTTA – SP.TRECASTAGNI – 1-1...(2´ Isgrò, 62´aut.Di Stefano)


Realizzazione siti web www.sitoper.it