29 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA ED ACI SANT´ANTONIO, AL "GANGEMI" E´ SOLO "X" - In sette gare con gli etnei, finora 5 pari e 2 sconfitte

08-03-2018 21:30 -
Una fase di gioco dell´ultimo confronto a Torregrotta tra le due società



Il Torregrotta si appresta a ricevere la visita dell´Aci Sant´Antonio per la quarta volta nella storia dei due club. Si tratta di una sfida, che vede largamente predominare il segno "X", con le due vittorie etnee del 2002/03 (2-1) e del 19 novembre scorso (1-0), a far pendere la bilancia dal lato acese.
Solo pareggi invece, quelli maturati nelle tre occasioni in cui la società catanese è stata ospite nell´impianto di Viale Europa, a cominciare dall´1-1 del primo dicembre 2002 alla 13^ di andata, deciso in uno scoppiettante finale di gara fissato dai calci di rigore trasformati da Finocchiaro all´81´ per gli ospiti e Checco Scibilia al 93´ per i torresi, bissato il 13 febbraio 2005 alla 7^ di ritorno, in virtù delle marcature messe a segno dai tirrenici col reggino Accinni che al 58´ con un perentorio stacco aereo, insaccava su preciso cross di Lisa in mezzo all´area, pareggiato nel primo minuto di recupero dagli ospiti nel frattempo ridotti in 9 uomini per le espulsioni di Pacini e Sciacca, grazie ad un´invenzione di Coppa che raccogliendo un errato disimpegno della retroguardia torrese, trovava la via della rete con un diagonale chirurgico sul quale Benny Fama, il portiere rossoblù non poteva far nulla,

Reti inviolate invece nell´ultimo faccia a faccia in riva al Tirreno, datato 24 gennaio 2015 per la 5^ di ritorno; un risultato che arrivava all´indomani della sconfitta sul campo del Città di Randazzo (0-2) e a cui sarebbero seguite altre due battute d´arresto (con Forza Calcio Spadaforese e Sporting Taormina), prima che una serie di 6 vittorie consecutive, permettesse alla compagine allenata da Giannicola Giunta, di spiccare il volo e risalire le posizioni fino a sfiorare i play-off che sarebbero sfumati con il pareggio ad occhiali della penultima giornata in casa contro una Jonica che viceversa grazie a quel punticino, ottenne la certezza matematica della permanenza.


Realizzazione siti web www.sitoper.it