24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

RIPRESA PERFETTA, JUNIORES DA APPLAUSI. IL DERBY E´ ROSSOBLU´ - Terno secco alla F.C.Spadaforese degli "under" del Torregrotta

04-11-2014 18:45 -
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - GIRONE A DP MESSINA
3^ GIORNATA DI ANDATA
TORREGROTTA - Campo Sportivo Comunale - martedi 4/11/2014 - ore 15



TORREGROTTA - 3
FORZA CALCIO SPADAFORESE - 0


MARCATORI: 47´ Crimaldi (T), 70´ E.Romeo (T), 90´+3´ E.Trovato (T)


TORREGROTTA: Vinci (93´ Villani), Mondo, Mamola, Cacciotto, Puleo, Previti, E.Trovato, Crimaldi (68´ Bellamacina), E.Romeo, Sittineri, Sapienza (83´ Falcone)
A disp.: Giorgianni, Villari, C.Merlino, Irrera
All.: G.Romano

F.C.SPADAFORESE: Nanìa, Manzella, De Caro (85´ Bertuccio), Alessio, Crispo, Scipilliti, Florio (75´ Panella), Buscema, Privitera, Donato (78´ Biundo), Arigò
All.: A.Gentile

ARBITRO: Vito Rizzo (Messina)

ANGOLI: 6-2 per la F.C.Spadaforese (p.t.5-2)

RECUPERO: 0´ + 4´

AMMONITI: 38´ Sittineri (T), 59´ Cacciotto (T), 62´ Scipilliti (FCS), 67´ Mamola (T)

ESPULSO: Scipilliti (FCS) al 94´ per doppia ammonizione

OFF-SIDES: 4-2 per il Torregrotta (p.t.2-0 per la F.C.Spadaforese)


Netta affermazione della squadra Juniores rossoblù che si aggiudica il derby con la Forza Calcio Spadaforese con un risultato che premia l´impegno della compagine torrese che trascinata da capitan Cacciotto, Vinci, Previti ed Emanuele Romeo e per i restanti 7/11 composta dagli Allievi Regionali, ottiene la seconda vittoria stagionale contro la pur sempre temibile formazione giallo- nera che presentando un undici iniziale composto da tre classe ´95, altrettanti del ´96, quattro classe ´97 ed un solo ´98 (Crispo), aveva mostrato a chiare lettere le proprie intenzioni di sbancare il Comunale già terra di conquista per la Squadra Maggiore sorta dalle ceneri del retrocesso Rometta.

Il risultato, se premia la caparbia e sfrontata squadra torrese, punisce severamente gli ospiti che si sono resi pericolosi prevalentemente solo su calci piazzati, cogliendo tre legni e trovando sulla propria strada un Vinci superlativo nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa in una gara che non ha lesinato emozioni durante l´intero arco degli oltre 90´ di gioco, con le occasioni da rete a fioccare su ambo i fronti.

La cronaca delle fasi salienti, si apre al 12´ con un´iniziativa di Emanuele Trovato che mette dentro per Romeo che dopo essersi districato tra un paio di avversari, chiama in causa Nanìa in due tempi a fil di palo alla sua sinistra.

Al 17´ iniziativa di Mondo sulla destra e traversone per Sapienza che non inquadra la porta.

Due minuti più tardi, la prima vera opportunità per gli ospiti scaturisce da un calcio di punizione battuto da Buscema che colpisce il palo interno alla sinistra di Vinci proteso in tuffo, con palla che dopo aver attraversato l´intero specchio della porta viene controllata dalla difesa torrese.

Al 25´ un grossolano malinteso tra Puleo e Vinci, per poco non favorisce l´inserimento di Buscema che nella circostanza resta a terra poco entro l´area di rigore rossoblù, rendendo necessarie le cure del caso.

Al 26´ il Torregrotta ha l´opportunità per sbloccare la partita, con Trovato che viene servito di precisione da Romeo e da posizione defilata sulla destra, si presenta davanti a Nanìa ma stringe troppo l´angolo spedendo sul fondo da ottima posizione.

Gli ospiti si fanno vivi al 28´ al termine di una combinazione Arigò-Florio con tiro di quest´ultimo che Vinci blocca con sicurezza.

Al 33´ ancora i giallo-neri pericolosi con una doppia occasione, ma il tentativo dai 20 metri di Buscema si infrange sul palo alla sinistra di Vinci. Più lesto di tutti a raccogliere la ribattuta è Florio che inquadra lo specchio ma trova Vinci pronto a respingere a pugni uniti.

Sul ribaltamento di fronte, Trovato si produce in un affondo sulla fascia destra, mette in area per Romeo che davanti a Nanìa, preferisce la soluzione di forza ma fallisce il bersaglio alzando la mira.

Lo stesso Romeo al 40´ stacca di testa in area sul cross dalla bandierina, mandando la sfera a sfiorare di poco l´incrocio alla sinistra del portiere.

La prima frazione si chiude con gli ospiti vicini al vantaggio al 43´ quando Buscema ricevuta palla all´interno dell´area rossoblù, indirizza il destro verso lo specchio della porta avversaria, trovando il provvidenziale intervento di testa di Emanuele trovato che appostato in prossimità della linea di porta, salva il risultato.

La ripresa si apre col Torregrotta che trova subito il gol del vantaggio con un assist di Sittineri che vede libero sulla destra l´accorrente Crimaldi che ricevuta palla batte imparabilmente Nanìa e porta il risultato sull´1-0.

La Forza Calcio Spadaforese reagisce e avanza il raggio della propria manovra, ma la retroguardia torrese è attenta e fa muro davanti a Vinci. Al 55´ gli ospiti imprecano alla malasorte quando Arigò su punizione dal limite dalla sinistra, aggira la barriera ma trova ancora una volta il palo destro a dire di no.

E´ il 69´ quando da uno scambio Buscema-Privitera, la conclusione del n.9 ospite sibila di poco a lato alla sinistra di Vinci.

Il Torregrotta agisce di rimessa e lo fa alla perfezione al 70´ con Sapienza che porta palla sull´out di sinistra e giunto quasi sul fondo crossa all´interno dell´area piccola dove il disimpegno approssimativo di un difensore in maglia giallo-nera, consegna la sfera poco oltre il limite dei 16 metri dove Emanuele Romeo si coordina e di potenza non concede scampo al portiere mandando il pallone in fondo a gonfiare la rete per il 2-0.

Il gol del raddoppio, mette le ali alla formazione di casa, mentre getta sconforto tra gli ospiti che abbozzano un ultimo forcing che si rivela sterile e nel corso del quale l´unica vera opportunità matura all´86´ con Vinci che d´istinto neutralizza una conclusione da distanza ravvicinata.

I minuti conclusivi sono un monologo torrese, con le marcature ormai saltate ed i giallo-neri nervosi e sbilanciati in avanti alla ricerca di un disperato tentativo di raddrizzare una partita ormai andata, puniti in contropiede nel terzo dei quattro minuti di recupero da Trovato che ricevuto l´assist di Cacciotto, entra in area dal vertice sinistro dell´area ospite e sull´accenno di uscita del portiere manda il pallone ad insaccarsi sul secondo palo.

Con la squadra ospite ormai letteralmente in barca, c´è spazio allo scadere per altre due opportunità torresi, entrambe sui piedi di Sittineri che sulla prima si presenta dalla destra innanzi a Nanìa, centrando la traversa a portiere ormai fuori causa mentre quasi sul triplice fischio del signor Rizzo, fa fuori il diretto marcatore, entra in area dal fondo ma conclude sul primo palo dove Nanìa in due tempi salva la porta ed i suoi da un poker che al di là degli indiscutibili meriti del Torregrotta sarebbe stato ingeneroso.

Tre partite, due vittorie, 6 punti in classifica. Inizia dunque bene la stagione degli "under" che occupano la seconda posizione provvisoria nel girone al termine di una giornata nella quale il Città di Messina si conferma leader in solitaria, passando sul campo del Milazzo (3-4). Conferme anche dalla Pro Mende che torna da Villafranca con un prezioso 2-1. Vittoria a suon di gol (5-2) per lo Sporting Club Messina alla prima affermazione stagionale contro il San Filippo del Mela, prossimo avversario del Torregrotta lunedi 10 ad Olivarella.

Realizzazione siti web www.sitoper.it