22 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA, IL TORMENTONE ALLENATORE PUO´ ATTENDERE – Domani (venerdi) sera riunione dei dirigenti. Ci si prepara a voltar pagina

23-06-2016 23:00 -




Fedele al "modus operandi" da sempre riconosciuto "marchio di fabbrica" della società soprattutto in questa fase della stagione, prosegue senza clamori la marcia di avvicinamento alla nuova stagione sportiva dell´ASD, che incassato l´addio, fatte le debite proporzioni in "stile-Mourinho" del suo condottiero Giannicola Giunta dopo aver concluso trionfalmente con il meritato approdo della squadra in Eccellenza, deve fare i conti con la successione del tecnico che ha lasciato come strascico quasi inevitabile, la concomitante partenza del prezioso Pippo Bonarrigo nelle vesti di preparatore atletico, unito ad un graduale sgretolamento di quello che è stato fino a non molto tempo addietro il gruppo del "miracolo", verso il quale non mancano le attenzioni di alcune società che, unite ai "rumors" provenienti da quotidiani, blog specializzati e social, hanno alimentato tra la tifoseria allarmismi in parte infondati.

Scontati pertanto gli argomenti di conversazione negli ambienti sportivi della cittadina, dove il "tormentone" dell´estate 2016 è diventato proprio quello della guida tecnica rossoblù, con un ventaglio di nomi di possibili papabili all´ambitissima panchina, a tenere banco tra quanti hanno a cuore le sorti dell´undici tirrenico e che un giorno si e l´altro pure, attendono con impazienza la fatidica fumata bianca.
In seno all´entourage rossoblù, sono giorni di interrogativi misti a fiduciosa attesa e, noncuranti del tempo che trascorre, si pensa a compiere un passo per volta, senza lasciarsi prendere dalla frenesia che potrebbe rivelarsi cattiva consigliera.

Programmazione infatti, è da sempre stata la parola d´ordine per il presidente Nino Sindoni ed i suoi più stretti collaboratori e, proprio in nome della programmazione, il primo "step" da superare riguarda il "Comunale" col suo manto in sintetico che, posato nell´estate del 2003 e passato di recente dalla concessione di due proroghe temporanee dell´omologazione, versa in condizioni al limite della praticabilità che creano se il campionato iniziasse oggi, una situazione di assoluta incertezza circa la possibilità di disputare a Torregrotta le gare interne.

Evidente il rischio, neppure tanto campato in aria, che in mancanza di un concreto impegno della neonata amministrazione locale, tutte le attività svolte dal club, a partire dalla Scuola Calcio per finire con la Prima Squadra, siano costrette ad emigrare in altro Comune del comprensorio, con la conseguente negativa ricaduta tanto sulla società, quanto sulle numerose famiglie dei ragazzi del Settore Giovanile. Un´umiliazione che l´intera cittadina, tornata ad identificarsi nella propria squadra di calcio impegnata chiamata quest´anno a difendere il preziosissimo posto nel massimo campionato dilettantistico, certamente non merita al pari della dirigenza e dei giocatori protagonisti dell´esaltante scalata.

Domani (venerdi) sera frattanto, la dirigenza si ritroverà nuovamente per il punto della situazione a pochi giorni ormai dal fatidico 30 giugno, data spartiacque con la nuova stagione sportiva. Sarà l´occasione per delineare le linee programmatiche prima del tradizionale azzeramento delle cariche che prelude al possibile ingresso di nuovi soci ed al successivo passaggio alla fase tecnica.

Realizzazione siti web www.sitoper.it