18 Giugno 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA, LA PERMANENZA PASSA ANCHE DAL "MARULLO" - Le convocazioni di Borelli per l´anticipo della quinta giornata contro l´ostica Messana

02-02-2018 20:15 -




Esaurita la fase iniziale del girone di ritorno con un "7 su 12" (punti) condito da non pochi rimpianti per qualche occasione sprecata sia per sfortuna ma, aggiungiamo noi, anche per quel pizzico di cattiveria sottoporta, venuta a mancare nella trasferta di Fiumefreddo, il Torregrotta si appresta a virare la boa dei due terzi di campionato, rendendo visita ad una Messana che, alle sette sconfitte consecutive inanellate tra la 10^ e la 16^ giornata che avevano fatto piombare i giallorossi in una crisi d´identità trascinandoli nell´anticamera della zona calda della graduatoria, ha fatto sèguito con una perentoria inversione di marcia negli ultimi 270´, grazie alle affermazioni con Atl.Fiumefreddo, Messina Sud e Città di Mascalucia, che hanno permesso ad Alibrandi e compagni, di risalire la china e collocarsi ampiamente sopra la linea di galleggiamento, scavando di fatto un solco quasi invalicabile tra sé e le pericolanti.

I 25 punti dell´attuale dotazione in classifica dei messinesi infatti, garantiscono un margine sufficientemente rassicurante in chiave permanenza, permettendo d´altro canto alla società giallorossa di ridare moderatamente fiato alle ambizioni estive, che volevano l´undici di mr.Lucà tra le principali indiziate per la disputa dei play-off, anche se va sottolineato, come il distacco dalle squadre che occupano attualmente il secondo e terzo posto (15 e 17 punti) e che non sembrano dare significativi segni di cedimento, non autorizzerebbe grandi illusioni.
Al di là di queste argomentazioni, è fuor di dubbio che l´avversario di turno, finora andato sempre a segno tranne che a Giammoro contro la Tirrenia all´11^ giornata, sia di quelli tosti e attende il Torregrotta per molto più realisticamente forse, conquistare i tre punti che garantirebbero una maggiore tranquillità e la scalata di qualche posizione in classifica rispetto a quella attualmente occupata e che non rispecchia il valore tecnico del team messinese.

Passando alla formazione da opporre ai padroni di casa nell´anticipo di domani pomeriggio, il trainer tirrenico potrebbe ripresentare almeno per i 9/11 la stessa formazione che domenica scorsa si era imposta sul Messina Sud. Ai dubbi circa la presenza del ´96 milazzese Giulio Maisano, si unisce l´incertezza sulle condizioni del terzino Nicola Manzella, il cui impiego già in forse nel match del "Gangemi" di sette giorni fa, sarà deciso nelle ore immediatamente precedenti la partenza della comitiva alla volta del "Marullo".
Torna disponibile dopo alcune settimane di stop, la punta classe ´99 Alessandro Villari, mentre in porta sarà ancora una volta ballottaggio tra il classe 2002 Samuele Foti (ben disimpegnatosi domenica contro il Messina Sud) e Marco Schepis, che dovranno cercare di far rimpiangere meno possibile l´assenza di Francesco Vinci, l´estremo dfensore nonché capitano, che sconterà la seconda ed ultima giornata di squalifica a seguito dell´espulsione rimediata al "Rossi" di Fiumefreddo.
Questi pertanto i convocati, con partenza dal piazzale antistante il campo sportivo alle ore 13 (calcio d´avvio alle 15, arbitro il sig.Sebastiano Antonio Grasso di Acireale – diretta web dalle ore 14,55 con formazioni ufficiali e aggiornamenti in tempo reale)

PORTIERI
SCHEPIS - FOTI (02)

DIFENSORI
ARIZZI (01) - DI STEFANO – GIORGIANNI (99) – MANZELLA – MERLINO (99) – MONDO (98)

CENTROCAMPISTI
CANNISTRA´ – LA SPADA (01) - MAISANO - MAMONE – SINDONI

ATTACCANTI
ABATE (01) - ARICO´ - ISGRO´ – SITTINERI (98) – VILLARI (99)


Realizzazione siti web www.sitoper.it