20 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA VOLENTEROSO MA STERILE E SFORTUNATO - Con un gol al 38´ di Garozzo, la matricola Milo passa al "Gangemi".

24-09-2017 19:25 -





CAMPIONATO PROMOZIONE 2017/18 GIRONE C – 3^ GIORNATA
TORREGROTTA (ME) – Stadio Comunale "P.Gangemi" – domenica 24/09/2017 ore 15,30


TORREGROTTA – 0
MILO – 1


MARCATORI: 39´ Garozzo (M)


TORREGROTTA: Vinci, Mondo, Mamone, G.Sindoni, Iovine, Di Stefano, Manzella (72´ Sittineri), A.Arena, M.Sindoni, G.Arena, Isgrò
a disp.: Foti, Giorgianni, Merlino, Di Pietro, La Spada, D´Angelo
all.: G.Borelli

MILO: Aiello, Balastro, Cannone, Arena F., Tamburella (63´ Lo Re), Semprevivo, Pesce (71´ Muscia), Regalino, Ardizzone (84´ Torrisi), La Piana (89´ Pezzino), Garozzo
a disp.: Sommese, Digno, Giuffrida
all.: S.Pennisi


ARBITRO: Andrea DE FRANCESCO (Messina)
ASSISTENTI: Francesco Paolo CARUSO e Alessio CANNIZZARO (Palermo)

ANGOLI: 3-2 per il Torregrotta (p.t.1-1)
RECUPERO: 0´ + 4´
AMMONITI: 23´ Vinci (T), 25´ F.Arena (M), 67´ Balastro (M), 79´ Semprevivo (M), 90´ Mondo (T) e Di Stefano (T), Pezzino (M)
OFF-SIDES: 6-2 per il Torregrotta (p.t.3-0)



Nonostante una gara tutta cuore e polmoni e una ripresa "arrembante", il Torregrotta va incontro alla seconda sconfitta consecutiva, la prima casalinga in questo campionato. A sbancare il "Gangemi" con un primo tempo giocato con maggior piglio ed una ripresa chiusi "a riccio" nella propria metà campo a difesa del prezioso vantaggio, è stata la matricola Milo (o Atletico Fiumefreddo se preferite...ndc), che ha capitalizzato nel migliore di modi il gol messo a segno dal suo n.11 Garozzo, lesto al 39´ del primo tempo ad insaccare da pochi passi ed a rete sguarnita, un assist dalla linea di fondo del compagno La Piana che trovava impreparata la retroguardia tirrenica.

Evidente il rammarico nelle file dei torresi che per le occasioni create e la gran mole di gioco svolta, avrebbero meritato almeno il pari, mancato in talune circostanze per imprecisione in fase di tiro, in altre per merito di Aiello, l´estremo ospite, che in un paio di occasioni ha negato la gioia del gol agli avanti rossoblù. A dire il vero, il gol del pareggio il Torregrotta lo avrebbe anche realizzato al 6´ della ripresa quando su una potente rasoiata di Giovanni Arena non trattenuta dal portiere etneo, Michele Sindoni ribadiva in rete da pochi passi, ma la segnalazione di un fuorigioco ai più apparso inesistente da parte del secondo assistente del signor De Francesco, in mancanza del "VAR" (...), ha vanificato tutto, lasciando le cose come stavano, tra i sospiri di sollievo della panchina ospite.

Nessun dramma a fine gara, con i rossoblù applauditi dai propri sostenitori che hanno apprezzato la prova dei ragazzi nell´ultima domenica settembrina del campionato, fiduciosi che il ritorno alla vittoria è solo rimandato e che di questo passo i risultati non potranno che arrivare.

LA CRONACA:

La prima conclusione verso una delle due porte è di marca torrese e porta la firma del più piccolo dei Sindoni, Michele, che sugli sviluppi di un´iniziativa di Isgrò finito a terra, recupera palla in area avversaria ma conclude debolmente e centrale, per la facile parata di Aiello.
12´ Replica degli ospiti con Garozzo che servito in area, controlla e tira rasoterra chiamando Vinci alla deviazione sulla sua destra.
16´ Torregrotta che si fa nuovamente vivo dalle parti di Aiello con Alessandro Arena che si impossessa della sfera sulla trequarti ospite e prova a sorprendere il portiere avversario con un rasoterra che sibila alla sua sinistra.
18´ Nuova replica etnea con Garozzo che dalla destra serve un preciso cross in area per La Piana, la cui conclusione aerea termina di poco sopra la traversa della porta difesa da Vinci.
19´ I rossoblù hanno l´occasione d´oro per passare in vantaggio con Michele Sindoni che vince un rimpallo nella metà campo avversaria e si presenta davanti ad Aiello in posizione defilata all´altezza del palo destro della porta etnea, ma sul tentativo ravvicinato del n.9 torrese, il portiere chiude lo specchio della porta e respinge.
23´ Su un rilancio ospite nella metà campo torrese, Vinci nel tentativo di anticipare un attaccante avversario, esce fuori area e respinge, a giudizio del direttore di gara, con le mani. Cartellino giallo per il portiere e conseguente punizione che però non sortisce effetto alcuno.
33´ Incursione di Mondo sull´out di destra rossoblù con traversone basso al limite per l´accorrente Giovanni Arena, la cui conclusione termina abbondantemente sopra la traversa.
39´ Arriva il gol che decide il match. L´azione si snoda sulla destra del fronte d´attacco del Milo, con La Piana che giunto in prossimità della linea di fondo, sguscia tra due difensori e scodella al centro dove sottoporta, con Vinci ormai fuori causa, Garozzo deve solo appoggiare in rete il più facile dei palloni.
42´ Lo stesso attaccante, tre minuti più tardi, con il Torregrotta ancora stordito per il gol subito, potrebbe fare il bis, ma dopo essersi liberato al tiro, apre troppo l´angolo con diagonale che finisce la sua corsa poco a lato alla sinistra di Vinci.

Nella ripresa, la squadra di Borelli entra in campo decisa a riequilibrare subito le sorti del match e non è trascorso ancora il primo minuto che Isgrò impegna Aiello, bravo a distendersi sulla sua destra per togliere la sfera destinata ad insaccarsi nell´angolino basso.
51´ Il già menzionato episodio della rete non convalidata a Sindoni sulla corta respinta di Aiello al tiro di Giovanni Arena.
55´ Lancio dalle retrovie di Di Stefano per lo scatto di Isgrò sulla sinistra. L´attaccante torrese vince il duello in velocità con il proprio controllore ma dopo essersi accentrato conclude malamente.
Il Torregrotta cinge d´assedio la metà campo ospite, trovando difficoltà negli ultimi 16 metri. Si affida quindi alle conclusioni dalla distanza per impensierire il pipelet ospite.
78´ E´ Michele Sindoni a tentare il colpaccio con un tiro dai 25 metri che manda la sfera a sorvolare di un nonnulla la traversa.
80´ Il pareggio sembra cosa fatta quando Sittineri, da poco subentrato a Manzella, ricevuta palla da Isgrò all´altezza del vertice destro dell´area di rigore, libera il mancino a rientrare. Prodigioso l´intervento di Aiello che inarcandosi sulla sua destra e con il braccio di richiamo, smanacciava la sfera destinata ad insaccarsi nel sette opposto, ricacciando in gola l´urlo del gol.
90´+2 Dopo una nuova fase di gioco nella quale i rossoblù pur riversandosi nella metà campo avversaria, non riuscivano a rendersi pericolosi dalle parti di Aiello, toccava ad Isgrò cercare l´ultimo tentativo con un tiro di sinistro dal limite che andava di poco sul fondo.

I restanti due minuti di recupero concessi dal messinese De Francesco, trascorrevano senza ulteriori sussulti, con i giocatori ospiti che controllavano agevolmente fino al triplice fischio che sanciva la loro seconda vittoria esterna e la prima battuta d´arresto casalinga in campionato di un Torregrotta che sconfitta a parte non ha demeritato e fa ben sperare in vista dei prossimi impegni, a cominciare da quello di domenica prossima a Santa Margherita, ospiti del Messina Sud.


Realizzazione siti web www.sitoper.it