28 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA - NUOVA IGEA ANTICIPATA PER...INDISPONIBILITA´ DI CAMPO - Il Comune non concede il Comunale. Si gioca domani a campi invertiti. La lettera di Nino Sindoni al Sindaco.

26-10-2012 20:00 -
Torregrotta-Nuova Igea, l´amichevole allestita per il pomeriggio di domenica stante il posticipo dell´intera giornata di campionato deliberato dal Consiglio di Presidenza del C.R.Sicilia della FIGC - LND per evitare la concomitanza con le consultazioni elettorali per il rinnovo dell´Assemblea Regionale Siciliana, non si farà neppure questa volta al Comunale di Viale Europa.

Questo il dispositivo con il quale l´Area Servizi alla Persona ed alle Imprese - Servizio Sport del Comune di Torregrotta, ha negato l´utilizzo del "Comunale" da parte della Prima Squadra, che alla vigilia di un doppio appuntamento ravvicinato di campionato, si trova impedita ad usufruire del rettangolo amico.

Tuttavia, dopo un rapido giro di telefonate, le due società si sono accordate per anticipare l´amichevole a domani nella città del Longano, sulla terra battuta di Sant´Antonino, che per quanto angusta consentirà ai due allenatori, Lorenzo Alacqua ed Enzo Borelli di far disputare ai propri uomini, una sgambatura utile a mantenere alta la concentrazione e provare gli schemi in vista dei rispettivi e severi impegni di campionato (a Gliaca mercoledi 31 i barcellonesi contro il Due Torri di Antonio Alacqua, al "D´Alcontres" giovedi i rossoblù, ospiti dell´Igea Virtus che Pasquale Ferrara sta sapientemente guidando ai vertici del girone B).

Personale addetto alla custodia e vigilanza dell´impianto sportivo, impiegato per altri interventi legati alle Elezioni Regionali. Questa la motivazione espressa dagli uffici di Via Verga, che ha indotto Nino Sindoni, il presidente dell´ASD a rivolgere una nuova missiva diretta questa volta unicamente al Primo Cittadino, nella quale il massimo esponente del sodalizio, esprime il rammarico proprio e della Società da lui rappresentata per l´ulteriore dimostrazione di disinteresse dell´Amministrazione Comunale, verso le esigenze della squadra.

Qui di seguito, Vi proponiamo il testo integrale della lettera al Sindaco Dott.A.Caselli, depositata questa mattina presso l´Ufficio Protocollo del Palazzo Comunale:

Al Signor SINDACO
del Comune di Torregrotta
Dott.Antonino CASELLI


Le precedenti missive indirizzate a Lei ed all´Amministrazione Comunale intera, nelle persone dei Sigg.ri Assessori e Consiglieri, oltre a voler ripercorrere sinteticamente, al culmine di una situazione divenuta sempre più insostenibile, un decennio di attività dichiaratamente svolta contro l´ASD Torregrotta, volevano altresì puntare l´attenzione su alcuni dei recenti provvedimenti posti in essere in merito all´uso dell´impianto sportivo Comunale di Viale Europa, chiaramente non consoni alle più elementari regole della civile convivenza e del buoncostume, nonché irrispettose verso le numerose famiglie dei giovani tesserati della nostra Scuola Calcio ed incuranti dei rischi in termini di incolumità degli stessi, cui si aggiungono problemi di viabilità già palesati lunedi 22 a seguito della chiusura del cancello di ingresso lato est.
Nonostante ciò, registriamo con vivo rincrescimento un´ulteriore presa di posizione nei nostri confronti. A seguito infatti, di nostra richiesta scritta, inoltrata lo stesso 22 ottobre, con la quale, in considerazione che in concomitanza con le consultazioni elettorali del 28 ottobre, il Consiglio di Presidenza del Comitato Regionale Sicilia della FIGC - LND, ha deciso di posticipare la giornata di campionato inizialmente in calendario, avevamo richiesto la disponibilità per la fruizione del Campo Sportivo per il pomeriggio domenicale, onde consentire alla Squadra Maggiore di preparare la gara di campionato infrasettimanale.

Riceviamo invece alle 16,45 del 25 ottobre 2012, comunicazione dall´Area Servizi alla Persona ed alle Imprese - Servizio Sport del Comune di Torregrotta, che con nota prot.18361, che ad ogni buon fine si allega in copia alla presente, comunica l´impossibilità di aderire alla su menzionata richiesta, stante l´indisponibilità per la stessa giornata, del personale in atto utilizzato per la custodia e vigilanza all´impianto sportivo, destinato per la giornata in argomento, ad altri interventi.

Quanto sopra, non può non indurre a riflessione e alle deduzioni del caso, tenendo conto che con simile provvedimento, l´ASD Torregrotta, fondata nel 1973, iscritta ai Campionati FIGC, militante nel secondo massimo torneo dilettantistico siciliano e che mi onoro di presiedere dal 1° luglio 1989, viene ancora una volta penalizzata e considerata alla stessa stregua, se non peggio, di una società "amatoriale", se è vero com´è vero che per la mattina della stessa giornata domenicale, il campo sportivo risulta concesso per due partite di campionato "amatoriale" ma, chissà perché negato ad una squadra che, alla vigilia di un importante appuntamento del Campionato di Promozione, intende effettuare una seduta di allenamento.

Confidiamo che dalla lettura della presente, che inoltriamo per Sua debita conoscenza, tragga le conclusioni del caso, non mancando di sottolineare come le iniziative finora prese, mortifichino una volta di più una Società che ha sempre lavorato per la tutela dei propri tesserati, dell´immagine propria e della cittadina, ricevendo quale contropartita, solo un incomprensibile accanimento da parte di chi, ricoprendo alcune cariche istituzionali nel ramo, dimostra di non avere né sensibilità, né conoscenza delle regole più elementari di quanto attiene la materia del proprio mandato assessoriale.

Restando sempre a Sua disposizione per ogni chiarimento e fiduciosi in una soluzione ottimale alle problematiche emerse ed a quelle pre-esistenti, certi che questo che a modesto modo di vedere dello scrivente, è un "muro contro muro" che non porterà lontano, cogliamo l´occasione per porgere le nostre cordialità
.

Antonino Sindoni
n.q. Presidente ASD Torregrotta Calcio


Realizzazione siti web www.sitoper.it