24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA, IL BOTTO DI FINE ANNO RIESCE SOLO A META´ - Giglio risponde a Leone. Finisce con pari che sta strettissimo

22-12-2012 19:45 -
49´ Giglio segna il gol dell´1-1
CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE B - 16^ GIORNATA - 1^ DI RITORNO
TERME VIGLIATORE (ME) - Comunale "Italia ´90" - sabato 22/12/2012 - h.14,30


CIAPPAZZI - 1
TORREGROTTA - 1


MARCATORI: 3´ Leone (C), 49´ Giglio (T)

CIAPPAZZI: Piccolo, Molica, Parmaliana, Donato, Casella, Tramontana (80´ Rottino), Siracusa, G.Cagigi, F.Scibilia, Leone (46´ Chiofalo), Liuzzo (73´ S.Cagigi)
A disp.: Drago, Calabrò, Baglione, Ferrara
All.: C.Papale

TORREGROTTA: Caragliano, Sframeli, Giglio, Pino, Romeo, Borelli. Battaglia (62´ Mangano), DF Scibilia, (94´ G.Cambrìa), Cucè, Sciliberto (85´ Lo Monaco), Saporita
A disp.: D.Cambrìa, Pirrone, Impalà, Iannello
All.: E.Borelli

ARBITRO: A.Cutrufo di Catania
ASSISTENTI: G.Pizzino e G.Spadaro di Messina

ANGOLI: 5-2 per la Ciappazzi (p.t.2-1 per il Torregrotta)

RECUPERO: 2´ + 4´

OFF-SIDES: 4-4 (p.t.3-2 per la Ciappazzi)

AMMONITI: 13´ Pino (T), 17´ Siracusa (C), 38´ Molica (C), 41´ G.Cagigi (C), 52´ Cucè (T), 63´ Donato (C)

ESPULSI: 70´ l´allenatore della Ciappazzi, Papale e al 79´ Siracusa (C)

Un Torregrotta a tratti bello a vedersi, ma impreciso, conclude il 2012 con un pareggio. Finisce infatti 1-1 a Terme Vigliatore contro la locale Ciappazzi degli ex Donato e Fabio Scibilia, a conclusione di un match che, se la vittoria fosse stata assegnata ai punti, sarebbe andata senza ombra di dubbio ai ragazzi di Enzo Borelli che con questo punteggio, proseguono nella striscia positiva, giunta all´ottavo risultato utile consecutivo e va al riposo per le festività natalizie, con un bottino di 24 punti.

Bravi i ragazzi rossoblù, oggi in completa tenuta bianca, a reagire al gol a freddo, giunto quando la lancetta non aveva ancora completato il suo terzo giro, ad opera dello specialista sui calci piazzati, Tonino Leone che dalla lunga distanza sorprendeva Caragliano sulla sua destra.

Il Torregrotta accusa il colpo e stenta ad entrare in partita, cosicchè nei primi 20´ di gioco, la manovra dei rossoblù appare ancora approssimativa ed imprecisa senza tuttavia che la formazione di mr.Papale, trovi il modo per mettere in difficoltà la retroguardia torrese.
Ultima fiammata dei giallorossi di casa, il colpo di testa al 21´, con cui Liuzzo su azione susseguente al primo corner per i suoi, non inquadra la porta da posizione invitante.

Su iniziativa di Sciliberto al 23´, comincia la serie di occasioni per i rossoblù, ma il tiro dal limite del n.10 torrese, dopo insistita iniziativa personale, finisce di un soffio a lato, alla sinistra di Piccolo.
Al 27´ da un traversone dalla destra di Sframeli, il pallone giunge a centro area a Sciliberto che indirizza debolmente di testa tra le braccia dell´estremo difensore della Ciappazzi.
Un minuto più tardi, lo stesso Sciliberto, scarica su Saporita che entra in area ed impegna Piccolo che si salva in tuffo deviando in calcio d´angolo.
La Ciappazzi appare in difficoltà e affida ad un isolatissimo Fabio Scibilia, nelle vesti di "ex", le sporadiche iniziative nella metà campo del Torregrotta. Su una di questa, al 36´, il diagonale dell´attaccante, chiama Caragliano ad un intervento a terra a pungi uniti.

Il primo tempo si conclude con un risultato ai più apparso bugiardo per la mole di lavoro svolta dai rossoblù nella seconda parte del tempo.
Ad inizio ripresa però, giunge meritatissimo, su azione ben congegnata, il gol del pareggio, propiziato da Sciliberto che al 49´ fa filtrare un ottimo pallone in area per Battaglia che entra da sinistra e mette al centro dove Giglio anticipa tutti e tocca scavalcando Piccolo.

Il Torregrotta non sembra pago del pari raggiunto e continua a macinar gioco nella metà campo avversaria, sfiorando ripetutamente il vantaggio come al 56´ quando un lancio millimetrico di Ciccio Romeo dalla linea mediana del campo, trova Saporita pronto ad involarsi verso la porta della Ciappazzi. Il giovane attaccante torrese, elude anche il tentativo di uscita di Piccolo ma finisce con l´allargarsi troppo. La sua conclusione verso lo specchio della porta, trova pronto un difensore ma la sfera giunge sui piedi di Sciliberto che prova a ribadire in rete, trovando in prossimità della linea di porta, un altro difensore a salvare i suoi dalla capitolazione.

Al 67´ sempre Saporita, sul filo dell´off-side, viene anticipato di un soffio da Piccolo in uscita fuori dalla propria area.
Lo stesso Saporita al 72´, ben imbeccato da un traversone di Cucè dalla sinistra, si trova tutto solo all´altezza del dischetto, con lo specchio della porta davanti, ma alza la mira e fallisce clamorosamente l´opportunità per portare avanti i suoi.

Ancora più clamorosa l´occasione allo scadere del recupero, quando con la Ciappazzi in inferiorità numerica dal 79´ per l´espulsione di Siracusa, è il neo-entrato Lo Monaco ad avere il match-ball su assist dal fondo di Saporita, ma il giocatore fallisce l´impatto con la sfera con la retroguardia avversaria ormai fuori causa, con il pallone che si perde sul versante opposto tra la disperazione della panchina rossoblù.

Non c´è più tempo per proseguire perché il signor Cutrufo emette il triplice fischio che manda le squadre negli spogliatoi, con un pari che muove ancora una volta la classifica, ma che per quello che si è visto in campo, lascia forse un po´ di amaro in bocca per altri due punti persi per strada. Resta comunque la soddisfazione di aver disputato un´altra buona partita e che così continuando, i risultati non potranno che continuare a ad arrivare.

L´appuntamento in campionato adesso, per Beppe Borelli e compagni, è rinviato al 6 gennaio, quando per la prima del nuovo anno, sarà ospite al Comunale il Collesano.

PER VEDERE LE FOTO DELLA PARTITA, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it