25 Settembre 2021
NEWS
percorso: Home > NEWS

TROINA E TRECASTAGNI INSISTONO, PRO MENDE RESISTE, FORZA CALCIO SPADAFORESE CEDE...E TORREGROTTA SOGNA - Riflessi dopo la terzultima di campionato.

23-03-2015 13:26 -



Con il primo posto nel girone già matematicamente assegnato da una settimana allo Sporting Taormina, la terzultima della stagione-regolare nel girone C, ha accentrato il proprio interesse sulla volata play-off e sulla zona rossa della classifica, dove si attende di conoscere la quarta formazione che farà compagnia alle ormai spacciate Aci San Filippo, Randazzo e, nonostante il generoso finale di campionato, il San Filippo del Mela.
Prevedibile quindi il pareggio in campo esterno di un sazio Sporting Taormina, che rallenta la propria corsa, impattando 1-1 a Pedara, contro un Atletico che puntella così la propria permanenza diretta.
11 vittorie ed 1 pari nel 2015. Questo il ruolino di marcia del Troina dall´inizio dell´anno solare, che deve sudare le proverbiali sette camice e va in...Meta (il nome del match-winner degli ennesi) contro una granitica Forza Calcio Spadaforese, che cede nella seconda parte della ripresa, ridotta in 9 uomini e vede ridotte al lumicino le possibilità di accedere al play-off per via della concomitante vittoria della Pro Mende che ottiene il massimo col minimo sforzo, superando di strettissima misura un decimato Città di Randazzo.
Ottiene il suo secondo successo consecutivo il Trecastagni che viola il campo di Santa Teresa di Riva dove la Jonica deve recitare il mea-culpa per aver considerato finito troppo presto il match con gli etnei che passano in rimonta e blindano aritmeticamente il terzo posto.
Ottimo sesto un Torregrotta "chirurgico" e concreto come non mai, che prosegue nella sua fantastica cavalcata, superando col più classico dei risultati, con una rete per tempo, un Pistunina largamente rimaneggiato, che nei 90´ di Mili Marina, non riesce a scardinare l´attenta retroguardia rossoblù ed a cui tuttavia resta la consolazione di poter fare affidamento su un calendario benevolo nei restanti 180´.
Nel derby di sabato pomeriggio, l´Aci Sant´Antonio passeggia sui resti di un Real Aci che comincia a non essere più tranquillo come un tempo, mentre ottiene tre punti di speranza il San Gregorio che regola senza particolari problemi il già retrocesso Aci San Filippo e incomincia ad intravedere sempre più da vicino il play-out col Città di Randazzo.
Infine, festa del gol a Castiglione di Sicilia, dove il San Filippo del Mela supera per 4-2 il Randazzo e con la quarta vittoria esterna stagionale, opera il sorpasso in classifica ai danni degli stessi avversari al 14° posto.

Realizzazione siti web www.sitoper.it