12 Luglio 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TURNO SCOMODO PER LE PRIME - Rocca, Igea, Sacro Cuore e Spadaforese, trasferte a rischio.

15-02-2013 05:00 -
Count-down a "-8" alla fine della stagione regolare in questo ultimo week-end di febbraio in campo per le squadre dei due massimi tornei dilettantistici siciliani chiamate ad un´accelerazione con due turni nello spazio di 3 giorni. Poi infatti sarà la volta dell´infrasettimanale fissato a mercoledi 20 per dar spazio alle operazioni di voto delle consultazioni nazionali del 24 e 25 febbraio prossimi.

Con la situazione in testa che appare cristallizzata e la capolista Rocca che continua a marciare indisturbata sull´onda del +6 dalla più immediata inseguitrice, l´appendice del recupero tra Mamertina e Ciappazzi, ha determinato una piccola scossa in chiave salvezza, rilanciando l´undici di Terme Vigliatore e rimettendo in discussione tutto quanto riguardi la bagarre per evitare le scomode poltrone play-out.

Via dunque all´8^ di ritorno, che dopo l´abbuffata di anticipi del turno precedente, si propone con tre sole gare al sabato e caccia al marcatore del gol n.500 della stagione (al momento siamo arrivati a 492).
Tocca proprio alla prima della classe, Rocca Caprileone, a pieno regime da cinque turni, aprire la rassegna delle partite in programma, con la trasferta sul campo di una Ciappazzi tornata temibile e col morale alto dopo la vittoria di Galati Mamertino.

Turno non privo di insidie anche per la più immediata delle inseguitrici della capolista, l´Igea Virtus, che non ha ancora rinfoderato del tutto le speranze di un aggancio in extremis, ma che dovrà vedersela con l´orgoglio di un Torregrotta in piena apnea e in cerca di una boccata d´ossigeno dopo cinque sconfitte consecutive.

Attesa tiepida, visto l´andazzo della squadra di casa, per il ritorno al "Fresina" del bomber Delfio Calabrese alla guida di un Cefalù che impegnato nella volata promozione, potrebbe dare una spallata decisiva al malmesso Sant´Agata.

Per niente agevole il compito del Sacro Cuore Milazzo, che al "Lo Cicero" di Palermo, dovrà vedersela con la voglia di riscatto dei Delfini che oltre a voler vendicare lo 0-5 rimediato all´andata al "Grotta Polifemo", tenteranno di riprendere il cammino interrotto sette giorni prima a Spadafora.

Trasferta palermitana anche per la Spadaforese, che nel secondo dei tre anticipi della giornata, rischia sul campo del Cus Palermo che comincia a dare alla concorrenza, preoccupanti segnali di ripresa.

Per il Montemaggiore dei giovani e virtualmente in salvo, c´è il derby col Real Calcio, con i termitani obbligati al successo pieno.

"Mors tua, vita mea" è quanto va di scena a Collesano dove la Mamertina, reduce dal pericoloso scivolone casalingo di mercoledi, deve tentare il colpaccio contro una formazione di casa giunta all´ultima spiaggia.

131 reti subite complessivamente, al punto da farne due delle peggiori difese dell´intera categoria, 32 sconfitte in totale (su 44 gare disputate) per le cenerentole del girone, Patti ed Equipecomprensorio, che nel pomeriggio del sabato al "Gepy Faranda", daranno vita a quello che si potrebbe definire, un certamente poco gradevole antipasto del prossimo campionato di Prima Categoria e nel quale l´unica formazione a non aver ancora pareggiato in casa (Patti), incrocia l´unica ad avere ancora lo "0" nella casella delle "X" in trasferta.


LE PARTITE DELLA 23^ GIORNATA (tra parentesi i punti in classifica ed il risultato dell´andata)

CUS PALERMO (25) - SPADAFORESE (41) - sabato (and.2-3)
CIAPPAZZI (29) - ROCCA CAPRILEONE (53) - sabato (and.0-2)
COLLESANO (13) - MAMERTINA (28) - (and.0-2)
DELFINI V.M. (22) - SACRO CUORE MZ (44) - (and.0-5)
PATTI (8) - EQUIPECOMPRENSORIO PALERMO (12) - sabato (and.1-1)
REAL CALCIO (26) - MONTEMAGGIORE (35) - (and.2-2)
SANT´AGATA (21) - CEFALU´ (46) - (and.1-1)
TORREGROTTA (25) - IGEA VIRTUS (47) - (and.0-1)

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account