30 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

UN TORREGROTTA DA (+)8... - La squadra di Enzo Borelli, chiude l´andata con 8 punti in più rispetto allo scorso anno.

20-12-2012 08:30 -


Tempo di raffronti, in attesa che il prossimo week-end dia ufficialmente il via al girone di ritorno prima delle vacanze per le festività. Da una veloce analisi degli ultimi due gironi di andata, la classifica dice che l´attuale capolista Rocca Caprileone, vanta 34 punti, uno in meno della Nuova Igea che lo scorso anno di questi tipo, virò davanti a tutte.
Ma se la compagine di Lorenzo Alacqua, aveva una sola lunghezza di margine sulle immediate inseguitrici (Mazzarrà e Tiger), l´undici di Calogero Vicario, ne presenta 2, peraltro alla vigilia dello scontro diretto con il Cefalù, secondo.

A dimostrazione dell´equilibrio di questo campionato, lo scalino di punti tra le prime quattro posizioni e le restanti.
Nella stagione scorsa infatti, il quartetto formato da Nuova Igea, Mazzarrà, Tiger e Città di Bagheria, aveva creato praticamente il vuoto (+11 dal quinto posto), contrariamente a questo campionato, dove alle spalle delle battistrada, si propone il Sacro Cuore, a sole tre lunghezze dalla Spadaforese ed un terzetto (Ciappazzi, Montemaggiore e Torregrotta) sulla scia dei mamertini.

Per Rocca, Cefalù, Igea Virtus e Spadaforese inoltre, una nota che può essere di buon auspicio è data dal fatto che lo scorso anno, le prime quattro alla fine del girone di andata, si sono ritrovate quest´anno in Eccellenza, sia pure con percorsi differenti, con la Nuova Igea che ha tagliato il traguardo per prima, la Tiger vincente dei play-off, il Città di Bagheria in qualità di vincitore della Coppa Italia ed il Mazzarrà ripescato.
Delle quattro di quest´anno, solo la Spadaforese è approdata ai quarti e non fa mistero di voler proseguire il proprio cammino nell´importante torneo che assegna un posto al piano superiore.
Raffrontando inoltre le due classifiche, tra le 8 superstiti della scorsa stagione, la palma della migliore in assoluto va alla Spadaforese, con 17 punti in più rispetto all´anno scorso. Segue il Rocca Caprileone con un ottimo +12. Buon terzo il Torregrotta che ha conquistato 8 punti in più rispetto al campionato precedente. In positivo anche Montemaggiore (+6), Sacro Cuore (+5) e, con la vittoria di ieri nel recupero, la Ciappazzi (+1).
Presentano un saldo negativo solo il Collesano (-3) ed il Sant´Agata (-2) anche se la squadra di Salvatore Bongiovanni deve ancora recuperare la partita interna contro la Real Calcio, rinviata anche ieri per l´indisponibilità del "Fresina".

Ultima annotazione in coda, dove troviamo attualmente Patti (8) e Delfini Vergine Maria (4). Lo scorso anno, a tenere il fanalino di coda erano Valle del Mela ed Aquila, rispettivamente con 10 e 7 punti, le stesse compagini che di lì a qualche mese, sarebbero retrocesse direttamente in Prima Categoria.


CLASSIFICA 2011/12

35 NUOVA IGEA
34 MAZZARRA´. TIGER
33 CITTA´ DI BAGHERIA
22 CIAPPAZZI, ROCCA CAPRILEONE
20 SACRO CUORE
19 SANT´AGATA
17 MONTEMAGGIORE
16 CASTELDACCIA
14 TORREGROTTA*
13 ASPRA, COLLESANO
11 SPADAFORESE
10 VALLE DEL MELA
7 AQUILA

*: Torregrotta penalizzato di 1 punto


CLASSIFICA 2012/13

34 ROCCA CAPRILEONE
32 CEFALU´
30 IGEA VIRTUS
28 SPADAFORESE
25 SACRO CUORE
23 CIAPPAZZI, MONTEMAGGIORE, TORREGROTTA
18 CUS PALERMO, REAL CALCIO*
17 MAMERTINA, SANT´AGATA*
10 COLLESANO
9 EQUIPECOMPRENSORIO
8 PATTI
4 DELFINI V.MARIA

*: una partita in meno


DIFFERENZA

+17 SPADAFORESE
+12 ROCCA CAPRILEONE
+ 8 TORREGROTTA**
+ 6 MONTEMAGGIORE
+ 5 SACRO CUORE
+ 1 CIAPPAZZI
- 2 SANT´AGATA*
- 3 COLLESANO

*: SANT´AGATA una partita da recuperare
**: la differenza è calcolata tra i punti effettivi (15 del 2011/12 e 23 di quest´anno)

Realizzazione siti web www.sitoper.it