27 Ottobre 2020

UN WEEK END DA SOGNO!

16-12-2019 08:14 - IL WEEK END ROSSOBLU
Il weekend rossoblù si apre con una testimonianza dello spirito sportivo dell'intero organigramma societario.
Indomito coraggio che trova fermezza nei momenti più opachi.
Tutti gli atleti torresi hanno dimostrato in questo weekend di essere ben consci dell'importanza delle radici e dei valori sportivi rossoblù.
Rispetto per chiunque, timore di nessuno.

Il sabato sportivo si è aperto con un buon risultato degli under 15 che hanno superato per 5 reti a 2 i pari età del Peppino Cutropia.
Lodevole la vena realizzativa dei giovani di mister Cannistrá che possono vantare uno tra i migliori attacchi di categoria. Ancora una volta in gol Donia (2gol), Visalli (2gol), Grillo (1gol). Il lavoro di Santino Cannistrá è sempre più evidente e la giovane formazione torrese dimostra sempre più unità di intenti. Divertimento e sano agonismo sportivo.
Partita conclusa con uno splendido terzo tempo organizzato dalla società ASD Don Peppino Cutropia.

Spirito indomito anche per gli undici di Aragona che reduci da qualche passo falso hanno mostrato ai molti che il Torregrotta è vivo.
La vigilia non è delle migliori con la squadra rimaneggiata da numerosi infortuni e dalle assenze di De Vita e del fantasista Sittineri.
Il team rossoblù che da inizio campionato ha più volte avuto a che fare con la sorte ostile e con qualche imprecisione di troppo ha sempre dimostrato una evidente tenacia nella ricerca del gol e del risultato.
L'incontro con la capolista è iniziato in salita per i padroni di casa. Il Città di Villafranca è apparso subito una squadra ben organizzata con un buon attacco.
Nonostante lo svantaggio iniziale però i rossoblù non si sono persi d'animo ed hanno dimostrato una voglia di vincere insuperabile.

Lo sliding doors si è avuto nel secondo tempo con l'impressionante parata di Maceri a tu per tu con il 10 biancoverde.

La successiva sostituzione di Currò e le contromosse di Mr Aragona,hanno contribuito ad abbassare ancora di più la squadra biancoverde,facendo aumentare la pressione degli uomini di casa,che hanno trovato il gol del pareggio sugli sviluppi di un corner dove De Luca si è fatto trovare pronto.
Al 92 scoppia l'apoteosi,infatti,dopo un forcing finale,dall'ennesimo corner è il centrale di difesa, Merlino, che insacca dietro il numero uno Villafranchese facendo esplodere di gioia il "P. Gangemi".

Il Città di Villafranca rimane capolista ma col fiato rossoblù sul collo.

Importante vittoria, quindi, per gli undici di Aragona che con una prova di carattere hanno ribaltano il risultato e si sono imposti per 2 a 1 contro la capolista.

Da segnalare, in conclusione, il gol per De Luca che è riuscito finalmente a sbloccarsi.
Altre notizie degne di nota sono l' esordio stagionale di Iannello. Il torrese dal cuore rossoblù rientrato dopo un'esperienza a Saponara ha più volte sfiorato il gol, indossando sul finire di partita anche la fascia di capitano. Primi scampoli per Previti ad un passo dal gol ed il ritorno al calcio giocato di Saija,suo il corner dal quale è scaturita la rete decisiva di Merlino!

Realizzazione siti web www.sitoper.it