04 Dicembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IN SPIAGGIA CON NOI... 14^ puntata -TORREGROTTA-ATL.VILLAFRANCA JRS - 1-1.

20-07-2013 11:00 -
34´ Il tiro di Domenico Cambrìa (fuori quadro), si insacca alla sinistra del portiere del Villafranca
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - FASE PROVINCIALE - GIRONE A - C.P.MESSINA
10^ GIORNATA - 3^ DI RITORNO
TORREGROTTA - "Comunale" - mercoledi 30/1/2013 - h.15,30


TORREGROTTA - 1
ATL.VILLAFRANCA - 1


Marcatori: 34´ D. Cambrìa (T), 46´ Pitale (V)

TORREGROTTA: Villani, Pirrone, Di Giovanni, Mangano, Sframeli, T.Romeo, G.Cambrìa, Bonanno, Di Pasquale, Saporita, D.Cambrìa
all.: E.Borelli/P.Romano (in panchina P.Bonarrigo)

ATL.VILLAFRANCA: Cucinotta, Gugliotta, Tricomi, Abate, Patti, Cardaci, Da Campo, Pino, Mici, Pitale, Battaglia (43´ Palella)
a disp.: Bicchieri, Allò, Pino, Merlino, Licata
all.: G.Oliva

ARBITRO: F.Quartaronello di Messina

ANGOLI: 2-0 per il Torregrotta (p.t.1-0)

RECUPERO: 1´ + 2´

Prova d´orgoglio doveva essere e di una prova d´orgoglio si è trattato per la formazione Juniores del Torregrotta che pur decimata, con 90´ generosi e di grande intensità agonistica, hanno imposto l´alt alla capolista Atletico Villafranca, giunta al Comunale a pieno organico e che probabilmente pensava di poter ripetere la gara del 12 novembre scorso, quando i biancoverdi si imposero 2-1 al termine di un match nel quale il punteggio avrebbe potuto esser ben più severo contro una compagine giunta al "Terre Forti" priva di alcune pedine fondamentali.

Uno a uno il risultato finale di una gara nella quale Giovanni Cambrìa (nell´occasione capitano della squadra) e compagni, hanno fatto di tutto per prevalere, sfiorando ripetutamente le marcature di un successo che per quello che si è visto in campo sarebbe stato meritato.
Due traverse di un Saporita vecchia maniera e che ha fatto letteralmente ammattire la retroguardia avversaria e una mezza dozzina di palle gol a lato di un soffio, con in mezzo il gol del provvisorio vantaggio rossoblù siglato da...un portiere, Domenico Cambrìa, schierato nel ruolo di punta per sopperire alle assenze di giornata, un calcio di rigore non concesso all´ora di gioco per plateale atterramento di Saporita in area ospite e il gol del pari, viziato da un evidentissimo fuorigiuoco, non rilevato dal direttore di gara.

Questo in sintesi il riassunto del pomeriggio vissuto al Comunale con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto, disputando una partita ricca di spunti e che non ha certamente annoiato lo sparuto pubblico presente in gradinata in una giornata quasi primaverile.

La prima opportunità della partita è per il Torregrotta. Al 20´ infatti, Saporita da posizione defilata sulla sinistra poco al di là della linea di demarcazione dell´area di rigore avversaria, vede Cucinotta leggermente fuori posizione e lascia partire un tiro calibrato che coglie in pieno lo spigolo della traversa sul versante opposto.
Tre minuti più tardi, è Domenico Cambrìa, a smarcarsi e concludere centralmente tra le braccia del portiere ospite da pochi passi.
Al 27´ si fanno vivi gli ospiti con Pitale che in dubbio fuorigioco, scatta sulla sinistra e si presenta dinanzi a Villani che in tuffo neutralizza il tentativo del n.10 biancoverde.
Al 34´ giunge il vantaggio rossoblù. L´azione parte con un lancio dalle retrovie sull´out di sinistra dove Saporita in velocità batte due avversari, recupera la sfera quasi all´altezza della bandierina del calcio dì´angolo e dopo essersi accentrato, porge a centro-area dove Domenico Cambrìa gira di precisione nell´angolino basso alla sinistra di Cucinotta.
Poco prima dell´intervallo (44´), il Torregrotta beneficia di un calcio di punizione poco prima dell´ingresso dell´area di rigore da posizione favorevolissima, con Saporita che aggira la barriera e manda la sfera a scheggiare la traversa alla sinistra di un Cucinotta ormai fuori causa.

Si torna in campo nella ripresa e arriva il pareggio ospite con Pitale che viene servito in profondità in chiara posizione irregolare. Il n.10 dell´Atletico Villafranca, corre palla al piede verso Villani e lo trafigge con un diagonale che si insacca alla destra del portiere torrese.
Immediata la reazione dei padroni di casa con Saporita che al 48´ da posizione angolata conclude fuori di un niente ed al 56´ con lo stesso attaccante che raggiunto da una punizione di Mangano dalla metà campo, tira prontamente un diagonale che finisce fuori di un soffio.
Al 58´, un´incertezza difensiva rossoblù, mette Mici nella possibilità di calciare a rete, ma la conclusione dell´attaccante ospite sull´uscita tardiva di Villani, si perde alta sulla traversa.
Allo scoccare esatto dell´ora di gioco, il Torregrotta reclama la massima punizione per atterramento di Saporita, ma il signor Quartaronello non ne ravvisa gli estremi tra l´incredulità generale e la panchina ospite che tira un sospiro di sollievo.

Ultima azione degna di nota, al 77´ allorquando Saporita mette in mezzo un preciso cross sul quale Domenico Cambrìa gira prontamente di testa, mandando la sfera a lambire la traversa.
Il quarto d´ora conclusivo vede l´undici ospite tentare senza troppa convinzione, alcune sterili sortite in avanti, alla ricerca di un improbabile gol-vittoria e in apprensione dietro dove Saporita e Giovanni Cambrìa mettono lo scompiglio ogni qualvolta tornano in possesso di palla.

Al triplice fischio, nonostante qualche recriminazione, c´è soddisfazione nel clan rossoblù per la prova fornita nonostante la situazione di emergenza. Per il Torregrotta, campione uscente del girone nelle ultime due stagioni, potrebbe essersi trattato della partita del "passaggio di consegne" alla nuova capolista del girone, ma ad onor del vero e senza voler peccare di presunzione, questo pomeriggio, la capolista sembrava proprio la squadra rossoblù.



PROSSIMO TURNO
4/2/2013 ore 15 SPADAFORESE-TORREGROTTA


PER VEDERE LE FOTO DELLA PARTITA, CLICCA QUI

Realizzazione siti web www.sitoper.it