23 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

UNA PERMANENZA "COMODAMENTE" TRANQUILLA... - Le decisioni del G.S. sui fatti di Città di Randazzo-Real Aci, potrebbero regalare alla squadra di Giunta, la salvezza aritmetica già sabato pomeriggio

19-03-2015 07:00 -

La decisione resa nota ieri (18 marzo) sul C.U. n.422, con la quale il Giudice Sportivo ha punito la rissa dell´11 del p.t. tra Città di Randazzo e Real Aci, infliggendo ad entrambe la sconfitta per 0-3, oltre ad una serie di squalifiche che hanno interessato una mezza dozzina di giocatori di ambo le fazioni, ha di fatto lasciato immutata la situazione nella classifica del Girone C, con il Real Aci fermo all´8° posto con 39 punti ed il Città di Randazzo, inchiodato al 12° con 34, una situazione che, con particolare riguardo a quest´ultima, riveste non poca importanza per il Torregrotta che a questo punto della stagione, potrebbe acquisire la certezza aritmetica della permanenza, già sin da sabato pomeriggio, comodamente in attesa della trasferta rossoblù di domenica pomeriggio sul campo del Pistunina.

Saranno decisivi in tal senso, i 90´ che vedranno il Città di Randazzo impegnato in formazione largamente rimaneggiata (squalificati Romano, Alessandro e Daniele D´Amico, Saccullo, Conti Taguali e Cunsolo) a Santa Lucia del Mela contro la Pro Mende di Benedetto Granata ancora in piena corsa per un posto play-off.
Un´eventuale sconfitta del Città di Randazzo al "Gaetano Scirea", manterrebbe a 7 le lunghezze di vantaggio rossoblù sui granata che a quel punto con sole due gare a disposizione, potrebbero raggiungere solo quota 40, contro i 41 del Torregrotta che anche nella malaugurata ipotesi di un triplo salto a vuoto nelle gare rimanenti (Pistunina, Jonica ed Atletico Pedara), correrebbe il "rischio" di scivolare tutt´al più all´11° posto ma con un vantaggio dal 14° (attualmente è di 24 punti...ndr), tale da non richiedere la disputa del play-out e quindi consentire la permanenza automatica, a questo punto oltre che tranquilla, da definire "comoda", nella categoria.

Analogo discorso può farsi per i prossimi avversari della squadra di Giannicola Giunta, il Pistunina, che ai 35 punti attuali, salvo clamorosi colpi di scena, ha in calendario i confronti sulla carta agevoli, ad Aci San Filippo e al "Garden Sport" con il San Filippo del Mela.

Realizzazione siti web www.sitoper.it