24 Settembre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

LA SFORTUNATA JUNIORES FA TREMARE LA PRO MENDE - I rossoblù di Santoro reagiscono allo svantaggio ma vengono puniti da una disattenzione

10-02-2015 22:10 -
CAMPIONATO REGIONALE JUNIORES - GIRONE A - DP MESSINA
14^ GIORNATA - 5^ DI RITORNO
SANTA LUCIA DEL MELA (ME) - Comunale "G.Scirea" - martedi 10/2/2015 ore 15



PRO MENDE - 2
TORREGROTTA - 1


RETI: 46´ Schepisi (P), 80´ Sittineri (T), 83´ Schepisi (P)


PRO MENDE: G.Messina, La Maestra, A.Messina, Mazzù, Sframeli, Lipari, Cirino, Crea, Mancuso (88´ Coco), Schepisi, Aragona (46´ Triolo)
A disp.: G.nni Manna, Impalà, M.Manna, Mendolìa
All.: B.Granata


TORREGROTTA: G.Trovato, Mondo (46´ Pruiti Ciarello), Mamola (46´ Giorgianni), Irrera (86´ Chillè), Scibilia, E.Trovato, Previti (81´ Abate), Falcone, Villari, Sittineri, Bellamacina
All.: M.Santoro

ARBITRO: Vito Rizzo di Messina

ANGOLI: 8-1 per la Pro Mende (p.t.7-0)

AMMONITI: 34´ Bellamacina (T), 54´ Crea (P), 58´ Mazzù (P), 60´ Sframeli (P), 73´ Previti (T), 87´ Mancuso (P)

ESPULSO: Crea (P) al 90´+3´ per doppia ammonizione

OFF-SIDES: 6-1 per il Torregrotta (p.t.4-1)

RECUPERO: 0´ + 3´


Tutto nel secondo tempo al "Gaetano Scirea" di Santa Lucua del Mela tra le squadre "Juniores" di Pro Mende e Torregrotta, che hanno dato vita ad una pomeriggio ricco di emozioni, onorando quella che può a ragione definirsi una "classica" del calcio giovanile nel comprensorio.
Al termine, la vittoria è andata ai padroni di casa che proseguono nella corsa verso la qualificazione alla finale provinciale dovendo ancora recuperare il match casalingo con il Città di Villafranca, ma onore al merito ai ragazzi di Melchiorre Santoro che hanno sfoderato una gara determinata e puntigliosa, al termine della quale si è avuta netta la sensazione che il risultato di parità avrebbe rispecchiato più fedelmente l´andamento dei 90´.

La cronaca si apre al 15´ con il n.9 dei padroni di casa, Mancuso, che smarcato sul filo del fuorigioco, si presenta dalle parti di Trovato, manda a lato il diagonale calciato da posizione vantaggiosa.

La prima parata è pero del giallorosso Messina che al 20´ blocca con sicurezza la conclusione forte ma centrale calciata dal limite a mezza altezza da Sittineri.

Al 25´ contatto dubbio in area torrese Mondo-Schepisi. L´arbitro fa cenno che è tutto regolare e lascia correre.

E´ il 37´ quando Peppe Trovato, in dubbio fino all´immediata vigilia del match per un fastidioso principio di pubalgia, sventa alzando sopra la traversa con un prodigioso colpo di reni, il tentativo da fuori di Mancuso che aveva visto l´estremo difensore rossoblù leggermente fuori dai pali.

Sugli sviluppi del corner che ne è seguito, la sfera resta pericolosamente in area torrese dove la difesa, dopo un furioso batti e ribatti, riesce ad allontanare definitivamente la minaccia.

Nel momento migliore della squadra di Benedetto Granata, il Torregrotta potrebbe rendersi pericolosissimo al 42´ in contropiede con un millimetrico lancio di Sittineri per Emanuele Trovato, pescato in una posizione di dubbio fuorigioco.

Su questo tentativo, le squadre vanno negli spogliatoi per il meritato riposo sul nulla di fatto.

La ripresa prende avvio con la doccia fredda del vantaggio luciese che nasce da un´iniziativa sulla sinistra con palla che taglia l´area e non viene controllata da un difensore rossoblù, raggiungendo Schepisi che non ha difficoltà a battere quasi dall´altezza del dischetto, l´incolpevole Trovato.
Sono trascorsi appena 30" dal fischio d´inizio del signor Rizzo e per gli "under" torresi, la partita si fa in salita.

Lo svantaggio immediato, suona come una "frustata" per la giovanissima squadra di Santoro che ricompone subito le file e organizza la controffensiva.
Al 50´ Sittineri ricevuta palla sulla destra poco entro l´area di rigore locale, gira prontamente col mancino indirizzando verso il palo più vicino. Messina con un balzo felino sulla sua sinistra, sventa deviando in angolo la sfera diretta a fil di palo.

Al 61´ tocca ad Emanuele Trovato, direttamente su calcio di punizione dal vertice alto alla sinistra del fronte d´attacco rossoblù, mandare il pallone a scheggiare la base superiore della traversa.

Due minuti più tardi, una ben congegnata manovra tutta di prima, mette Falcone in condizione di calciare a rete dal limite, con palla che si perde a lato non di molto alla sinistra di Messina.

La Pro Mende, che gioca l´intera ripresa contro-vento sembra accusare la stanchezza e la pressione di un Torregrotta che non ci sta a perdere, affidandosi solo a delle ripartenze che non creano eccessivi rischi alla retroguardia ospite.

Al 71´ sugli sviluppi dell´ottavo corner a favore dei padroni di casa, si snoda il velocissimo contropiede del Torregrotta, con un lunghissimo rinvio di Peppe Trovato per Sittineri che vinto un prolungato contrasto con un difensore, fallisce di testa il bersaglio sull´uscita incerta di Messina.

Al 76´ il pari sembra cosa fatta quando al termine di un veloce scambio, Trovato mette dentro per Sittineri che da posizione decentrata sulla sinistra, scaglia al volo su Messina in uscita. Sulla respinta del portiere, la sfera giunge a Bellamacina che a porta sguarnita colpisce la base del palo alla sinistra del portiere.

Il meritato punto del pareggio, giunge all´80´ quando Villari "imbuca" rasoterra per Sittineri sulla sinistra. Il mancino del n.10 rossoblù questa volta non dà scampo a Messina e si insacca nell´angolo opposto a quello di tiro.

La Pro Mende sembra alle corde, ma all´83´ su un´iniziativa dalla sinistra, la palla giunge entro l´area a Schepisi, lasciato tutto solo e che indisturbato, trova il tempo per controllare e girare alla sinistra di Trovato, realizzando il gol che riporta avanti definitivamente i suoi.

Il Torregrotta infatti prova a riversarsi nella metà campo giallorossa per raggiungere nuovamente il pari. Nell´ultimo assalto, al terzo ed ultimo minuto di recupero, Rizzo concede una punizione ai rossoblù sulla quale anche Peppe Trovato si fionda in area locale. Il traversone però risulta fuori misura. Il triplice fischio sancisce la fine del derby che premia la maggiore esperienza della Pro Mende ma dal quale questo giovanissimo Torregrotta esce con la testa alta.
Nel martedi di Carnevale, giorno 17, al Comunale, l´undici torrese ospiterà il Città di Villafranca.

Realizzazione siti web www.sitoper.it