30 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

IL TORREGROTTA VOLA IN VETTA AL CAMPIONATO - I rossoblù si aggiudicano l´anticipo contro una tenace Messana e balzano al comando del girone B

30-01-2016 21:00 -
60´ Il gol di Rasà che porta in vantaggio i rossoblù a Bisconte


CAMPIONATO PROMOZIONE – GIRONE B – 20^ GIORNATA – 5^ DI RITORNO
MESSINA (Bisconte) – Campo Sportivo “Marullo” – sabato 30/1/2016 – ore 14,30


MESSANA – 0
TORREGROTTA – 3


MARCATORI: 60’ Rasà (T), 70’ rig.Battaglia (T), 86’ Maisano (T)

MESSANA: Arrigo, Bruno, Libro (30’ Papale), Brancato (72’ Molonia), Bertuccelli (60’ Bonamonte), Lo Presti, Visconti, Nunnari, Lucà, Costanzo, Nìzzari
a disp.: Canale, Urso, Pulitanò, Coppolino
all.: M.Lucà

TORREGROTTA: Vinci, Bonaffini, Cucè, Bertino (46’ Isgrò), Leo, Sgrò, Maisano, Battaglia, Rasà, Sciliberto (75’Squadrito), Sittineri (67’ Trovato)
a disp.:Marino, Falcone, Campanella. Mondo
all.: G.Giunta

ARBITRO: Salvatore Battiato di Acireale
ASSISTENTI: Giuseppe Nazareno Caruso e Alessio Calderone di Barcellona PdG

ANGOLI: 6-2 per la Messana (p.t. 1-1)
AMMONITI: 24’ Lo Presti (M), 69’ Bruno (M), 78’ Cucè (T)
RECUPERO: 1’ + 5’
OFF-SIDES: 9-0 per il Torregrotta (p.t.5-0)


E sette! Nonostante un primo tempo opaco e con una ripresa più concreta, il Torregrotta supera l’insidioso esame “testa-coda” del “Marullo” e battendo per 3-0 un’orgogliosa Messana, ottiene la settima vittoria consecutiva stabilendo il nuovo massimo storico societario, nonchè la settima vittoria in trasferta di questa entusiasmante stagione (eguagliato il record del club risalente alle stagioni 200/02 e 2003/04), incamerando altri tre importantissimi punti che permettono ai rossoblù tirrenici di operare il sorpasso in vetta alla classifica ai danni del Città di Sant’Agata “stoppato” dal calendario e di allungare il distacco dal Città di Mistretta, fermato sul nulla di fatto oggi pomeriggio ad Olivarella sul campo del Città di San Filippo del Mela, prossimo avversario dei rossoblù del presidente Nino Sindoni, domenica 7 febbraio al “Comunale”.

La posta in palio, altissima su ambo i fronti, prende dunque la strada del Tirreno, ma alla Messana, ultima e staccata dal resto della compagnia sia pure con una gara da recuperare, vanno gli applausi e gli apprezzamenti per una condotta di gara coraggiosa e che ha messo in mostra una compagine che, complice anche un approccio approssimativo dei rossoblù alla gara, ha tenuto validamente testa alla neo-capolista del girone B e merita di giocare finchè la matematica non darà la sua sentenza inappellabile, tutte le proprie chances per evitare la retrocessione diretta.

Le reti che hanno fissato il punteggio, portano la firma di Rosario Rasà (a bersaglio per la settima partita consecutiva e sempre più in testa alla speciale classifica marcatori col 15° centro in campionato) che allo scoccare dell’ora di gioco, insacca da pochi passi, la respinta di Arrigo su tiro in corsa di Isgrò, quindi Mario Battaglia che trasformando il sesto penalty stagionale, concesso per atterramento dello stesso Rasà, porta a 18 i tiri dagli undici metri trasformati consecutivamente con la maglia rossoblù e, infine con Giulio Maisano che sfruttando un preciso assist di Sgrò da calcio di punizione di Squadrito, completa il tris con il quale l’undici torrese torna a fregiarsi della leadership del raggruppamento.

PER LEGGERE LA CRONACA, CLICCA QUI SULLA NS. DIRETTA-WEB

LE FOTO DELLA PARTITA - clicca qui

Realizzazione siti web www.sitoper.it