30 Ottobre 2020
NEWS
percorso: Home > NEWS

TORREGROTTA, LO SCHERZO DURA SOLO UN TEMPO...- Nel derby di Carnevale, Cariolo gela il Comunale al 45´. L´uno-due di Rasà al quarto d´ora della ripresa e un autorete, rimettono le cose a posto e il Torregrotta torna capolista.

07-02-2016 21:40 -



PROMOZIONE GIRONE B – 21^ GIORNATA – 6^ DI RITORNO
TORREGROTTA (ME) – Campo Sportivo Comunale – domenica 7/2/2016 ore 15


TORREGROTTA – 3
CITTA’ DI S.FILIPPO DEL MELA – 1


MARCATORI: 45’ Cariolo (CSF), 60’ e 62’ Rasà (T), 86’ aut.Gitto (T)

TORREGROTTA: Vinci, Bonaffini, Cucè, Bertino, Leo, Sgrò, Maisano, Battaglia (46’ Isgrò), Rasà, Sciliberto, Sittineri (67’ Trovato)
a disp.: Marino, Falcone, Squadrito, Giorgianni, Mondo
all.: G.Giunta

CITTA’ DI S.FILIPPO DEL MELA:
Scibilia, A.Salmeri, Donia (46’ G.D.Gitto), Shpellzaj, Milanese, De Salvo, Cariolo (67’ Alacqua), Iorio, Mastroieni, Quintoni, Pitrone
a disp.: Lanza, Patanè, Irrera, D.Gitto, Parasole
all.: S.Salmeri

ARBITRO: Giuseppe MATTACE RASO (Messina)
ASSISTENTI: Salvatore DE PASQUALE e Alessandro CUSUMANO (Barcellona PdG)

ANGOLI: 7-0 per il Torregrotta (p.t.2-0)
OFF-SIDES: 4-2 per il Torregrotta (p.t.2-0)
AMMONITI: 13’ Bonaffini (T), 20’ Sciliberto (T), 33’ Sgrò (T), 62’ Rasà (T), 75’ Quintoni (CSF)
RECUPERO: 0’ + 3’

Continua inesorabile la marcia “schiacciasassi” del Torregrotta che nella domenica di Carnevale, fa suo il derby con un determinato ed ostico Città di San Filippo del Mela, giunto al Comunale con numeri “importanti”, imbattuto da 8 turni ed in grande ascesa.
Irretito nel primo tempo dall’attenta ed ordinata condotta di gara della squadra ospite passata in vantaggio allo scadere della frazione, complice anche un atteggiamento a tratti “svagato” dell’undici di casa nei primi 45’ di gioco, il manipolo di Giannicola Giunta, con una ripresa caparbia, ha finito però con l’imporre il proprio “diktat” e con un letale “uno-due” di bomber Rasà sempre più capocannoniere del girone con 17 reti all’attivo su altrettante presenze, ha spostato l’inerzia del match dalla parte dei rossoblù torresi. Ci ha pensato poi una spettacolare autorete di Gitto a quattro minuti dal 90’, a chiudere definitivamente la contesa, consegnando all’undici del presidente Nino Sindoni, l’ottava vittoria consecutiva, il decimo risultato utile di fila (9 vittorie ed un pari) e la conferma del primato provvisorio in graduatoria, ristabilendo così il “+2” sul Città di Sant’Agata, agevole vincitore 24 ore prima su un fin troppo dimesso Pistunina.
Per il clan ospite che per un’ora di gioco aveva cullato il sogno di centrare un colpaccio ai danni dei “cugini” (8^ vittoria su altrettanti confronti diretti tra Promozione, Prima Categoria e Coppa Italia), si tratta di uno stop che non scalfisce quanto di buono fatto soprattutto in quest’ultima fase del campionato, nella quale Cariolo e soci, possono ancora regalare parecchie soddisfazioni all’ambizioso presidente Ragini ed al suo entourage.
Per capitan Sciliberto e soci, invece, con una gara in meno alla fine, sia pure con il turno di riposo ancora da osservare il 6 marzo, l’importante prova di forza di questo pomeriggio, va subito in archivio. Domani sera infatti (lunedi), si torna subito in campo per avviare la preparazione in vista di un altro difficilissimo impegno, questa volta sul campo dell’Acquedolcese, quel “Ciccino Micale” che riporta alla memoria l’impresa del 19 dicembre, giorno dal quale, il campionato dei rossoblù ha avuto la sua svolta.

PER LEGGERE LA CRONACA, CONSULTA LA NOSTRA DIRETTA-WEB – clicca qui

Realizzazione siti web www.sitoper.it